menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spunta una Madonna nuda in Largo Battisti, subito rimossa

Nello stesso spazio in cui un tempo si esibiva il madonnaro Vommaro è apparso un telo provocatorio

Laddove esprimeva la sua arte il madonnaro Pino Vommaro, scomparso a causa del Covid la scorsa primavera, nella giornata dell’8 marzo è apparsa una Madonna nuda. L’ha realizzata sopra un telo l’artista Carlo Lorenzin, che l’ha posizionata proprio davanti alla chiesa di San Donnino. La sua era una provocazione, durata molto poco. La Polizia Locale in poco tempo ha rimosso tutto e messo fine all’esibizione della Madonna procace. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento