menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Successo per la nuova edizione di “Puliamo Gragnano 2020”

Entusiasmo e allegria hanno accompagnato il lavoro dei ragazzi e delle ragazze delle  classi quinte delle scuole elementari e seconde della Scuola secondaria

Entusiasmo e allegria hanno accompagnato il lavoro dei ragazzi e delle ragazze delle  classi quinte delle scuole elementari e seconde della Scuola secondaria, che hanno accolto l’invito dell’Amministrazione Comunale e che si sono presentati all’appuntamento in Piazza della Pace a Gragnano sabato 26 settembre. Armati di guanti e sacchi di plastica si sono divisi in gruppi e hanno provveduto a ripulire zone del paese dove persone maleducate e incivili hanno abbandonato rifiuti di ogni genere, da sacchetti di plastica a cartoni fino a taniche di plastica. Quest’anno si è deciso di ridurre il numero delle classi partecipanti per consentire di muoversi in piena sicurezza pur in tempi di allerta Covid. Ciò che è stato possibile anche grazie alla collaborazione di volontari adulti che hanno assistito i ragazzi e coadiuvato gli insegnanti nel loro lavoro di vigilanza. Prima di procedere alla preziosa opera di pulizia che ha prodotto diversi sacchi di rifiuti, si è svolto, nel Centro culturale, un incontro di preparazione.

Il sindaco Patrizia Calza, aprendo i lavori, ha ricordato che «con l’iniziativa il Comune intende partecipare al “Tempo del Creato” che si concluderà il 4 ottobre, in occasione della Festa di San Francesco, patrono d’Europa e soprattutto difensore e cantore delle Bellezze del creato. L’esperienza della Pandemia ancora di più ha messo in evidenza la correlazione tra rispetto dell’ambiente e salute pubblica e importante ricerche universitarie hanno evidenziato come il contagio sia stato maggiore nei territori più inquinati».

Da qui l’invito a tutti di sentirsi corresponsabili dell’Ambiente in cui si vive e quindi ad osservare comportamenti rispettosi come quelli che hanno avuto modo di illustrare anche Edoardo Amisani, consigliere comunale e Ingegnere Ambientale e l’avvocato Romina Cattivelli   presidente dell'associazione EKoclub Piacenza.  Riduci, Riusa e Ricicla ciò che viene scartato è il messaggio della giornata. 

L’Amministrazione Comunale ringrazia di cuore gli insegnanti della scuola Primaria e Secondaria  che hanno aderito all’iniziativa e tutti i volontari sia delle varie associazioni locali che privati cittadini interessati alla tutela ambientale che hanno offerto il loro fattivo contributo alla riuscita dell’iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento