Attualità

«Sul cimitero degli animali l’ultima parola spetta alla Giunta»

Cimitero animali d’affezione a San Bonico, la precisazione del sindaco Barbieri e del vice Baio: «Valuteremo l’interesse pubblico della proposta»

«La recente determina dirigenziale del Servizio Pianificazione Urbanistica e Ambientale che ha individuato, tra quelle pervenute, una proposta di realizzazione del cimitero degli animali d’affezione, dovrà ora passare al vaglio della Giunta comunale per la necessaria valutazione dell’interesse pubblico dell’opera, in continuità con gli atti di indizione della selezione-avviso pubblico». Lo precisano il sindaco Baio e Barbieri-2Patrizia Barbieri e il vice sindaco Elena Baio, che vogliono rivendicare la scelta politica sulla decisione di dare l’ok alla realizzazione di un cimitero privato per gli animali, dopo che gli uffici tecnici hanno valutato come migliore la proposta di concretizzarlo in un’area adiacente al cimitero di San Bonico, preferito a Mucinasso. «La determina stessa – aggiungono le due amministratici - richiama negli effetti e modalità di attuazione i motivi di interesse pubblico a cui occorrerà fare riferimento nella futura approvazione del progetto e della necessaria stipula di apposita convenzione. Motivi che verranno pertanto valutati dall’Amministrazione, nel pieno rispetto delle logiche di gara e dialogando nel contempo con i principi generali dell’ordinamento in tema di discrezionalità amministrativa, che evidentemente presidiano le scelte urbanistiche d’insediamento del nuovo servizio».  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Sul cimitero degli animali l’ultima parola spetta alla Giunta»

IlPiacenza è in caricamento