Attualità

Tumore alla prostata, novembre è il mese della prevenzione

L’obiettivo è innanzitutto combattere le reticenze degli uomini nel tenere controllata la propria salute

Sono 150 le visite senologiche che la Lilt ha effettuato nel mese di ottobre, dedicato alla prevenzione femminile. Novembre invece è il mese della prevenzione maschile. La Lilt prosegue nella sua missione di profilassi e, dopo l’Ottobre Rosa, continua con la campagna Percorso Azzurro.

L’obiettivo è innanzitutto combattere le reticenze degli uomini nel tenere controllata la propria salute, trascurando la minaccia dei tumori maschili: monitorare lo stato di salute generale è fondamentale, la prevenzione e la diagnosi precoce guariscono una percentuale molto alta dei casi di cancro.

Il tumore alla prostata è la neoplasia più frequente nella popolazione maschile dei Paesi occidentali, è la sesta causa di morte e rappresenta il 20% di tutti i tumori diagnosticati a partire dai 50 anni di età.

Solamente nel territorio nazionale oltre 14 milioni di uomini sono a rischio con un’incidenza di circa 100 nuovi casi al giorno; la diagnosi precoce porta il 95% dei pazienti asintomatici a scoprire il tumore alla prostata con 10 anni di anticipo, aumentando notevolmente la possibilità di sconfiggerlo.

I fattori di rischio sono vari, a partire dall’età: compare dopo i 50 anni, a seguire la familiarità e la provenienza (è una malattia essenzialmente dei paesi occidentali), un altro fattore è dovuto all’obesità.

Questo tumore è generalmente caratterizzato da una crescita lenta e silenziosa e rischia di essere sottovalutato, motivo per il quale la prevenzione diventa fondamentale. La Lilt piacentina mette a disposizione medici specialisti al fine di garantire un buon numero di visite urologiche per la popolazione maschile che ne fa richiesta, le visite sono gratuite per i soci Lilt e associarsi è possibile anche al momento della visita, versando 20 euro.

Ricordiamo che tesserarsi alla Lilt di Piacenza non solo sostiene il fitto programma di prevenzione, ma permette di accedere a due screening in un anno: una visita dermatologica, una senologica per le donne e una visita urologica per gli uomini.

Per informazioni o per prenotare la visita chiamare il numero 0523.384706 il martedì e il giovedì dalle 15.30 alle 18 oppure il mercoledì dalle 10 alle 13.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumore alla prostata, novembre è il mese della prevenzione
IlPiacenza è in caricamento