Ucid, incontro con Fabio Ognibeni sul legno di Stradivari

La Sezione di Piacenza dell’UCID – Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti organizza giovedì 11 aprile alle ore 18.00 un incontro dal titolo: “Ciresa Srl – Val di Fiemme: il legno di Stradivari, dalle foreste alle sale da concerto”. Interverrà Fabio Ognibeni, esperto internazionale di legno di risonanza e Amministratore Unico Ciresa Srl. Da oltre 60 anni Ciresa è leader nella costruzione di tavole armoniche per pianoforti e altri strumenti a corda e nella realizzazione di componenti di risonanza di alta qualità. L'azienda è ubicata in Val di Fiemme, il cui legno è riconosciuto come unico al mondo per le sue caratteristiche di sonorità. Su ogni tavola costruita viene impresso il marchio di origine concesso dalla Magnifica Comunità di Fiemme e accompagnato da un certificato di origine numerato.

Presso Ciresa si è sviluppato da alcuni anni un prodotto innovativo, denominato Opere Sonore, vero oggetto d’arte che permette di ascoltare la musica in modo naturale. Si tratta di diffusori acustici realizzati con l’abete di risonanza, che vanno a sostituire i moderni altoparlanti che tutti noi conosciamo. Grazie alla grande esperienza acquisita nella produzione di tavole armoniche, Fabio Ognibeni ha dato forma e vita a questi diffusori di design per la casa, che attraverso la sola vibrazione del legno, materia viva, permettono di ascoltare la musica come ad un concerto live.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'evento meteo che a fine ottobre 2018 ha colpito in modo grave le foreste della Val di Fiemme ha parzialmente toccato anche gli abeti di risonanza schiantandoli al suolo. Questi tronchi perfetti, cresciuti per 150, 200, 250 anni con fibra sottile e dritta potevano essere utilizzati per costruire strumenti musicali. E sono materia rara: solo pochissimi di questi hanno le caratteristiche adatte. Si tratta di legno pregiato e dal costo oltre il doppio rispetto al legname tradizionale. Per questo motivo Ciresa ha lanciato un’operazione di crowdfounding a restituzione totale "Salviamo il legno di Stradivari" per riuscire a salvare il legno della musica, e con esso la musica destinata alle future generazioni. L’incontro si terrà presso il Campus di Piacenza dell’Università Cattolica, in aula 12, e sarà aperto al pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento