Uffici e servizi comunali o in convenzione, disposizioni in vigore fino a domenica 8 marzo

A seguito del Decreto ministeriale del 1° marzo, per la prevenzione e il contenimento della diffusione del Coronavirus, l’Amministrazione comunale ha disposto la sospensione o il ridotto funzionamento di alcuni uffici e servizi

A seguito del Decreto ministeriale del 1° marzo, per la prevenzione e il contenimento della diffusione del Coronavirus, l’Amministrazione comunale ha disposto – d’intesa con la Regione Emilia Romagna – la sospensione o il ridotto funzionamento di alcuni uffici e servizi sino a domenica 8 marzo compresa. 

Il sindaco Patrizia Barbieri ha firmato l’ordinanza che reitera, a tutela della salute delle categorie più deboli o a rischio, la chiusura dei centri diurni e dei servizi semiresidenziali per anziani e disabili, nonché dei centri educativi e dei centri aggregativi per minori e giovani. 

Il provvedimento proroga la sospensione delle attività socio-ricreative rivolte agli anziani, dei servizi educativi domiciliari per disabili, adulti e minori e le iniziative di tempo libero destinate agli utenti con disabilità, adulti e minori. Sospese anche le attività garantite dai centri socio-occupazionali, di tirocinio formativo, l’attività responsabilizzante e gli interventi dell’Unità di Strada antiprostituzione, così come le visite domiciliari delle assistenti sociali per adulti, anziani, minori e disabili, fatta eccezione per i casi espressamente autorizzati dal dirigente di settore. 

Negli uffici comunali adibiti al ricevimento del pubblico o, in generale, nei locali frequentati da personale esterno, saranno adottate misure volte a evitare condizioni di sovraffollamento, anche attraverso l’accesso scaglionato, prevedendo comunque un’adeguata distanza tra l’utenza e gli operatori. E’ stata demandata ai dirigenti dei diversi servizi, infine, la definizione delle modalità di svolgimento degli appuntamenti presso i singoli uffici. 

Analogamente, per ragioni di prevenzione si è stabilita la chiusura al pubblico sino a domenica 8 marzo di tutte le sedi delle biblioteche comunali e dei Musei civici. 

Il Quic di viale Beverora proseguirà nelle stesse modalità della scorsa settimana, garantendo la sola protocollazione dei documenti in entrata (incluse le domande di partecipazione a procedure selettive e concorsuali), il rilascio delle carte di identità su appuntamento e in caso di effettiva necessità, nonché le autenticazioni di copia/firma, se improrogabili. Contestualmente, è sospeso il rilascio delle tessere elettorali e dei libretti di caccia, così come ogni attività inerente l’anagrafe canina e la consegna di certificazioni allo sportello: si invitano i cittadini, a questo proposito, a fruire dei canali on line sul sito www.comune.piacenza.it, per chi è titolare di credenziali Spid, nonché a privilegiare l’uso della posta elettronica laddove possibile. Restano operativi, telefonicamente e via web, tutti i servizi di informazione al pubblico e di registrazione degli appuntamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sospesa sino a domenica 8 marzo anche l’attività di ricevimento del pubblico per gli uffici dell’Unità Operativa Marketing Territoriale. Per comunicazioni urgenti è possibile contattare il Quinfo allo 0523-492224 o scrivere a urp@comune.piacenza.it. Si conferma, infine, la possibilità di rivolgersi agli sportelli Informasociale e Informafamiglie solo per le domande con scadenza entro il 10 marzo prossimo, nonché la chiusura per l’intera settimana, sino a domenica 8, della Casa delle Associazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

  • Ferriere, il nuovo sindaco è Carlotta Oppizzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento