Un gastroenterologo piacentino al vertice della Fismad

Elisabetta Buscarini, direttore di Gastroenterologia ed endoscopia digestiva presso l’Ospedale Maggiore di Crema e in precedenza presidente dell’Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti digestivi Ospedalieri (AIGO), è stata eletta presidente della Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente (FISMAD)

Elisabetta Buscarini

Elisabetta Buscarini, gastroenterologo piacentino e direttore di Gastroenterologia e endoscopia digestiva presso l’Ospedale Maggiore di Crema, è il nuovo presidente della Federazione Italiana delle Società Malattie dell’Apparato Digerente (Fismad), di cui l'Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (Aigo) è uno dei fondatori con la Società Italiana Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva (Sige) e la Società Italiana di Endoscopia Digestiva (Sied). L'elezione è avvenuta nell’ambito del Congresso nazionale delle malattie dell’apparato digerente in corso a Roma sino a sabato 30 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Laureata in medicina e chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzata in medicina interna e successivamente in gastroenterologia ed endoscopia digestiva. Si è perfezionata in epatologia e successivamente anche in ecoendoscopia a Parigi. Dopo l’esperienza maturata nella gastroenterologia degli ospedali di Piacenza e Crema, dal 2014 è direttore dell'Unità operativa complessa di gastroenterologia ed endoscopia digestiva dell’Ospedale Maggiore di Crema. Dal 2010 al 2012 è stata la prima donna a ricoprire l’incarico di presidente dell’Aigo, dopo esserne stata vicepresidente e consigliere nazionale dal 2006 al 2010. Dal 2014 è membro della commissione scientifica della federazione europea di gastroenterologia, la United European Gastroenterology (UEG). Autrice di numerosi articoli scientifici e pubblicazioni, i suoi interessi sono prevalentemente rivolti alla diagnosi e terapia delle malattie del fegato e del pancreas, alla prevenzione dei tumori dell’apparato digerente e alle malattie rare con coinvolgimento dell’apparato digerente. Succede a Maria Caterina Parodi, direttore dell’Unità operativa complessa di gastroenterologia ed endoscopia digestiva dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento