«Un voucher alle famiglie per sostenere la pratica motoria e sportiva dei figli»

Le domande dovranno essere presentate tra le 12 del 4 settembre e le 12 del 5 ottobre, per ottenere un voucher a parziale copertura dei costi per l'iscrizione dei figli a corsi, attività e campionati sportivi per l'anno 2020-2021

La presentazione

Nella mattinata di giovedì 3 settembre è stato presentato un nuovo bando per sostenere l'attività motoria e sportiva per le famiglie residenti nel comune di Piacenza. Chi sarà in possesso dei requisiti potrà presentare domanda per l'assegnazione di un voucher a parziale copertura dei costi per l'iscrizione dei figli a corsi, attività e campionati sportivi per l'anno 2020-2021.

Le domande dovranno essere presentate tra le 12 del 4 settembre e le 12 del 5 ottobre, compilando esclusivamente il modulo on-line al link www.comune.piacenza.it/temi/sport.

«L'amministrazione comunale ha colto l'opportunità derivante dalle delibere di Giunta della regione Emilia-Romagna, finalizzate al sostegno della pratica motoria e sportiva, oltre al contrasto della sedentarietà determinato dall'emergenza dovuta al Covid-19» ha spiegato l'assessore allo Sport, Stefano Cavalli.

«Dal punto di vista sociale, lo sport gioca un ruolo chiave sopratutto in un periodo in cui i ragazzi spesso sono allo sbando, dovuto forse anche ad una mancanza di regole: l'attività sportiva, in ogni sua disciplina, fornisce delle regole da rispettare con impegno. Questa è la base di partenza per una scuola di vita che, se presa nel modo giusto, può coniugare divertimento e crescita personale» ha aggiunto l'assessore ai Servizi Sociali, Federica Sgorbati.

Un aiuto per un totale di 75.300 euro così ripartiti:

- 68.400 euro per i nuclei familiari fino a tre figli praticanti attività sportiva da settembre 2020 ad agosto 2021 (di cui il 10% da destinarsi ai soggetti praticanti sport con disabilità riconosciuta);

- 6.900 euro per i nuclei familiari numerosi, con quattro o più figli praticanti attività sportiva da settembre 2020 ad agosto 2021.

È previsto un voucher di:

- 150 euro per il nucleo familiare con un figlio, praticante sport, nato dal 1 gennaio.2004 al 31 dicembre2014 (o nato dal 1 gennaio 1994 al 31 dicembre 2014 con disabilità) - avente ISEE compreso da 3mila a 17mila euro;

- 200 euro per il nucleo familiare con due figli praticanti sport nati dal 1 gennaio 2004 al 31 dicembre 2014 (o nati dal 1 gennaio 1994 al 31 dicembre 2014 con disabilità) - avente ISEE compreso da 3mila a 17mila euro;

- 250 euro per il nucleo familiare con tre figli praticanti sport nati dal 1 gennaio 2004 al 31 dicembre 2014 (o nati dal 1 gennaio 1994 al 31 dicembre 2014 con disabilità) - avente ISEE compreso da 3mila a 17mila euro.

Per i grandi nuclei familiari, con quattro o più figli praticanti sport, è possibile beneficiare di un'ulteriore voucher di 150 euro. In questo caso i quattro o più figli praticanti sport dovranno essere nati dal 1 gennaio 2004 al 31 dicembre 2014 (o nati dal 1 gennaio 1994 al 31 dicembre 2014 con disabilità) e appartenere ad un nucleo familiare avente ISEE compreso da 3mila a 28mila euro.

Il voucher dovrà essere utilizzato esclusivamente per l'iscrizione ai corsi e alle attività sportive offerti dagli enti di promozione sportiva o dalle associazioni sportive dilettantistiche iscritte al Registro CONI o al Registro CIP della Provincia di Piacenza, nonché per la partecipazione ai campionati organizzati dagli enti di promozione o dalle rispettive Federazioni.

La somma verrà assegnata fino ad esaurimento ai nuclei in graduatoria, nel rispettivo ordine, per l’importo massimo dei voucher. La graduatoria sarà pubblicata il 16 ottobre 2020 sul sito internet del Comune di Piacenza (al link www.comune.piacenza.it/temi/sport).

Per ottenere l'effettiva erogazione del voucher, l'assegnatario del contributo dovrà far pervenire entro e non oltre il 16 novembre 2020, tramite il modulo on-line (al link www.comune.piacenza.it/temi/sport), le scansioni (formato pdf, jpg, png) conformi agli originali dei seguenti documenti:

- l’attestazione dell’iscrizione al corso sportivo, o campionato, per l'anno 2020-2021;

- ricevuta/e di pagamento, almeno a copertura dell'importo del voucher assegnato, emessa/e

- su carta intestata dell’ente sportivo;

- eventuale documentazione certificante la disabilità dichiarata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In caso di mancata presentazione dei suddetti documenti entro il summenzionato termine, i benefici eventualmente assegnati decadranno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Muore schiacciato sotto un trattore a Ferriere

  • «Ritrovo di pregiudicati», il questore chiude il bar Baraonda: «Pericolosità sociale»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento