Un weekend in Valnure per Martina Colombari: visita a Grazzano, poi relax nel ferrierese con Costacurta

Martina Colombari a Grazzano Visconti. Sotto, a Centenaro di Ferriere

Un weekend in Valnure. La proposta di Mirta alla cerchia di amici milanesi è stata prontamente condivisa, ed ecco che sabato pomeriggio Mirta, Sonia, Martina con i rispettivi figli e altri, passeggiano per le vie di Grazzano Visconti. Ne parliamo perché, ogni tanto gli sguardi dei turisti deviano sul gruppetto milanese accompagnato dalla frase “E’ lei o non è lei…?”. In effetti, era lei: Martina Colombari, una delle poche Miss Italia protagonista di successo del mondo dello spettacolo. Eletta nel 1991, da allora la sua carriera è stata in costante ascesa: modella, conduttrice e attrice di successo, il pubblico da sempre la ama per il modo garbato e delicato con cui si mostra in televisione. Gli occhi azzurri e il viso angelico sono uno suoi tratti distintivi, così come, il suo corpo che fa invidia. Martina Colombari, romagnola, è sposata dal 2004 con l'ex calciatore Billy Costacurta, oggi commentatore di Sky. La coppia è una delle più affiatate nel mondo dello spettacolo. A Grazzano il gruppetto non si lascia sfuggire l’occasione di una visita guidata al Parco del Castello dove oltre ad apprezzare la maestosità del maniero e la perfezione delle aree verdi e dei vialetti di collegamento, Martina ricalca con curiosità le lontane orme delle prime edizioni del concorso “Cinquemila lire per un sorriso” trasformato nel dopoguerra nella passerella di Miss Italia, con una sfilata a Grazzano Visconti “Nel pomeriggio del 2 settembre 1950 – si legge in una corrispondenza del quotidiano Libertà - le concorrenti indossati i rispettivi costumi regionali impreziositi da zoccoli, ciondoli, collane e fazzoletto, si trasferirono nel parco del castello di Grazzano Visconti. La rappresentante della Regione Lazio Sofia Scicolone (la futura Sophia Loren n.d.a.) fu particolarmente apprezzata anche per il suo portamento nell'incedere”. In successive edizioni giunsero nel borgo neo-gotico anche altre acclamate dive del cinema. Il tempo nel parco scorre veloce, un minuto per il selfie di gruppo firmato Martina, che pubblichiamo, e poi via per Ferriere, per passare qualche ora in mezzo alla natura. Qua ha trovato ospitalità in un’accogliente oasi residenziale, dove nel frattempo è giunto anche Billy Costacurta – di ritorno dal commento in studio della finale di Champions tra Liverpool e Tottenham – per una tonificante domenica spesa in Alta Valnure. Dalle "stories" del popolare social “Instagram” (dove la Colombari ha quasi un milione di follower) sembrerebbe aver passato un piacevole e gradito fine settimana tutto valnurese. E magari tra i tanti seguaci qualcuno ha potuto anche scoprire le bellezze di questa vallata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento