Unione Valnure e Valchero, parte l’attività dell’assistente civico

È stato siglato l’accordo di programma “Sicurezza integrata, assistenti civici e videosorveglianza” fra l’Unione Valnure Valchero e la Regione Emilia-Romagna. Il progetto si prefigge l’obiettivo di migliorare la sicurezza integrata attraverso l’implementazione della rete di videosorveglianza e la costituzione della forma di volontariato denominata “assistenti civico”, così come previsto dall’art. 8 della L.R. n. 24 del 2003. La rete di videosorveglianza viene implementata con nuove dotazioni strumentali e attrezzature tecnologiche che consentono di intercettare veicoli che intendono commettere reati. I volontari, denominati “assistenti civici” collaborano con la Polizia Locale dell’Unione Valnure Valchero allo scopo di realizzare una presenza attiva sul territorio, aggiuntiva e non sostitutiva, rispetto a quella ordinariamente garantita dalla Polizia Locale (e dalle altre forze dell'ordine) con il fine di promuovere l'educazione alla convivenza ed il rispetto della legalità, la mediazione dei conflitti e il dialogo tra le persone, con l'obiettivo di rafforzare le azioni di prevenzione, le attività di educazione e sicurezza stradale, le attività di informazione rivolte ai cittadini, di una maggiore presenza e visibilità del Comune nello spazio pubblico assistente civico-3urbano.

«L’esigenza di sicurezza è la priorità di questa Unione – spiega il comandante della Polizia Locale Paolo Giovannini - e i sistemi di videosorveglianza combinata telecamere di lettura targhe e telecamere di contesto innalzano il livello di sicurezza percepita tra la popolazione». Lo sviluppo tecnologico della videosorveglianza permetterà di riconosce le manomissioni, alterazioni e clonazioni di veicoli circolanti nel nostro territorio. Grazie all’apporto del nuovo software “Giano” che viene sperimentato per la prima volta nella Regione Emilia Romagna, sarà possibile andare ad individuare i veicoli che sono di proprietà di prestanomi e che entrano nel territorio per delinquere.

Le caratteristiche di questa nuova strumentazione, sviluppata specificatamente per i controlli su strada e implementata dalla Polizia Locale di Verona, consente di verificare all’atto dell’accertamento, una serie di dati, elementi, verifiche sulla persona e sul veicolo,  seguendo le indicazioni della Regione Emilia Romagna, ha portato l’Unione Valnure Valchero a sviluppare percorsi legati alla  sicurezza partecipata, attraverso la costituzione di gruppi di comunità ben presenti sul territorio dei cinque Comuni (Vigolzone, Podenzano, San Giorgio, Gropparello e Carpaneto).

Di particolare rilievo, il ruolo denominato “assistente civico”, che partecipa attivamente alla vita della propria comunità, porterà ad acquisire un maggiore senso civico e di appartenenza, da parte di un sempre maggior numero di cittadini che da tempo segnalano ai Comuni le situazioni critiche con occhio propositivo, cercando di migliorare le zone del proprio paese ed incrementandone la vita sociale.

Per ricevere informazioni sul ruolo dell’Assistente civico e per valutare l’iscrizione, si può contattare la Polizia Locale al n. 0523 872024. La sinergia tra assistenti civici, l’implementazione del sistema di videosorveglianza, porterà ad un efficace contrasto delle situazioni emergenti nella nostra Unione, in quanto le segnalazioni qualificate degli assistenti civici potranno istantaneamente essere verificate utilizzando il software in dotazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Mi dispiace per quanto ho fatto, mi hanno aggredito e mi sono solo difeso»

  • Ricette piacentine: la torta di patate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento