Attualità

“Uomo Gaep” alle donne e agli uomini della Cri di Piacenza e di Agazzano

A metà giugno intanto riapre il rifugio di Selva

Tra le tradizionali manifestazioni e attività del Gruppo Alpinisti, Escursionisti, Piacentini  rimaste sospese causa la “Pandemia”, c’è il conferimento del riconoscimento “Uomo GAEP -2020”. Il ritardo sarà però sanato sabato prossimo durante l’annuale assemblea dei soci, tenuta in presenza, con inizio alle ore 18 presso la Cooperativa Agricola Sociale “La Magnana”, (via Bubba). Il Consiglio direttivo ha dedicato il premio “Alle donne e agli uomini della CRI di Piacenza e di Agazzano”; le artistiche piccozze emblema in acciaio simbolo dell’alpinismo, premio Uomo GAEP saranno quindi due. Lo scorso anno, grazie ai contributi di Soci e Amici, il GAEP ha fatto una donazione alla CRI di Piacenza, anche come segno di gratitudine verso quei giovani che solitamente aiutano l’organizzazione della Lunga Marcia di alta val Nure.

Da troppo tempo - evidenzia il presidente Roberto Rebessi - la pandemia ci tiene lontani, non riusciamo a fare escursioni insieme e per troppo tempo il nostro Rifugio è rimasto chiuso viste le restrizioni. La 50a edizione della Lunga Marcia in Alta Val Nure “Dante Cremonesi” è slittata ancora e spostata al prossimo anno. Nonostante la difficile situazione, l’interesse per il nostro Gruppo e le nostre attività non cessa e continuano ad arrivare richieste di informazioni, segno che c’è proprio voglia di natura e di socialità. Tuttavia non ci siamo completamente fermati, il Consiglio Direttivo ha svolto periodicamente le sue riunioni online per continuare a gestire le attività del sodalizio scoprendo questa forma che ci tiene distanti, ma almeno ci permette di confrontarci e capire quali strategie mettere in atto per poter riprendere tutte le nostre attività in sicurezza. La voglia di ripartire è tanta, ma vogliamo essere certi di poterlo fare in piena sicurezza e serenità. Stiamo quindi organizzandoci per ospitare già dalla metà di giugno gruppi in rifugio e stiamo programmando escursioni partendo dai sentieri della nostra provincia. Infine, ricordiamo che quest’anno nella dichiarazione dei redditi oltre al 5x1000 c’è un’opportunità in più per aiutarci: il 2x1000 alla cultura. Con la tua firma ed il nostro codice fiscale 01181300334 si può devolvere al GAEP il 5×1000 per il volontariato ed il 2×1000 per la cultura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Uomo Gaep” alle donne e agli uomini della Cri di Piacenza e di Agazzano

IlPiacenza è in caricamento