menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Vaccinatevi con tranquillità per tornare ad avere al più presto una vita normale»

La testimonianza di Michele Bubolo, volontario della Pubblica Assistenza “Valtrebbia” di Travo e consigliere in Comune

«Vorrei portare all'attenzione dei miei concittadini la mia esperienza in quanto operatore del soccorso per il percorso di vaccinazione anti Covid-19» Inizia così la testimonianza di Michele Bubolo, volontario della Pubblica Assistenza “Valtrebbia” di Travo e consigliere in Comune. «Sento spesso nel mio paese affermazioni di preoccupazione circa la validità e le possibili conseguenze negative del vaccino. Voglio rassicurare la cittadinanza sul fatto che non ho avuto alcun effetto indesiderato né alcun tipo di problema. Come me anche gli altri militi della mia associazione non hanno riferito nessuna vera problematica: anzi, l’aver potuto vaccinarmi mi consente di stare in relazione in modo sereno. So bene che il problema del Covid non viene eliminato ma penso che, se tutti ci vaccineremo, avremo fatto un importante passo avanti per uscire da questa situazione di angoscia e di restrizioni personali. Per questo mi sento, all’inizio di quella che si annuncia come la più grande operazione di vaccinazione del nostro Paese, di invitare tutti ad aver fiducia nelle indicazioni dell’autorità sanitaria e di vaccinarsi con tranquillità. Solo così potremo tornare il prima possibile a una vita “normale”. Penso a tal proposito non solo alle conseguenze sanitarie, che certo sono le più importanti, ma anche alle ripercussioni economiche e sociali che il Covid ha generato nelle attività del paese e del mondo intero».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

social

Bonus vacanze 2021: come funziona?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento