rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Emergenza guerra / Centro Storico

Venerdì sera la preghiera per l'Ucraina: «Nel silenzio risuoni l'appello alla pace»

Preghiera e cammino silenzioso organizzato dalla Diocesi che invita «tutti gli orientamenti religiosi in un unico grande momento di solidarietà umana per invocare la fine dell’atrocità della guerra». Ecco gli orari

La Diocesi di Piacenza-Bobbio ha promosso per venerdì, 11 marzo, una serata di preghiera per la popolazione e i territori dell'Ucraina funestati in questi giorni dal tragico conflitto bellico. Il programma della serata, cui sono invitati a intervenire i fedeli di tutte le confessioni cristiane e altri credo religiosi presenti sul territorio, in nome del valore condiviso della pace, prevede alle ore 20.45 un momento di preghiera ecumenica nella Basilica di Sant'Antonino, presieduta dal vescovo Monsignor Adriano Cevolotto, con tutti i rappresentanti delle confessioni cristiane presenti sul territorio.

Alle ore 21.30, da piazza Sant'Antonino, percorrendo via Sant’Antonino e largo Battisti, il cammino silenzioso si dirigerà verso piazza Cavalli, dove ad ognuno dei partecipanti sarà consegnata una piccola candela spenta. «Sono invitati a partecipare tutti i cittadini e saranno presenti anche i fratelli della comunità musulmana: il desiderio è quello di unire le diverse provenienze, gli orientamenti religiosi, in un unico grande momento di solidarietà umana per invocare con voce unanime la fine dell’atrocità della guerra» - scrive la Diocesi in una nota. Mentre si abbasseranno le luci della piazza, dagli altoparlanti verranno diffusi i “rumori della guerra”. Dopo il messaggio dei Vescovo di Piacenza ai presenti, dal Sacrario dei Caduti sotto le arcate di Palazzo Gotico verrà attinta una fiamma, che sarà poi diffusa tra i presenti per l'accensione delle piccole candele simbolo di speranza e pace. Il Comune chiede la disponibilità degli esercizi pubblici aperti lungo il percorso - nel solo momento del passaggio del corteo silenzioso dei fedeli - e a quelli insistenti su piazza Cavalli durante la cerimonia, di abbassare i suoni e le luci dei propri locali unendosi al condiviso appello alla pace. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul canale piacenzadiocesi.tv

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì sera la preghiera per l'Ucraina: «Nel silenzio risuoni l'appello alla pace»

IlPiacenza è in caricamento