menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione

La presentazione

VenTo Bici Tour 2019, tutto pronto per la tappa piacentina in programma lunedì 27 maggio

Presentata dall’assessore Paolo Mancioppi la tappa piacentina del VenTo Bici Tour 2019, che lunedì prossimo dopo la partenza mattutina da Belgioioso toccherà la nostra città

Nella mattinata di venerdì 24 maggio è stata presentata dall’assessore all’Ambiente e alla Valorizzazione del Grande Fiume, Paolo Mancioppi, la tappa piacentina del VenTo Bici Tour 2019, che lunedì prossimo dopo la partenza mattutina da Belgioioso toccherà la nostra città.

«Anche quest’anno – sottolinea l’assessore Mancioppi - il Vento Bici Tour torna a pedalare attraverso i territori e le bellezze della valle del fiume Po. L’iniziativa, ideata e promossa dal gruppo di ricerca del Politecnico di Milano, prevede un tour culturale in bicicletta aperto a tutti lungo il filo della futura ciclovia Vento, da Chivasso al Lido di Venezia, nell’ambito del quale è prevista lunedì 27 maggio una tappa di 70 chilometri con partenza da Belgioioso e arrivo a Piacenza. All’organizzazione dell’accoglienza dei partecipanti in città ha collaborato il Comune di Piacenza; i ciclisti infatti verranno accompagnati dal ponte di Po a piazza Cavalli per poi concludere il percorso a palazzo Farnese per un brindisi di benvenuto».

Prosegue Mancioppi: «La tappa di lunedì prossimo del Vento Bici Tour è l’occasione migliore per guardare al futuro di un progetto cicloturistico il cui indotto stimato, per i 679 km complessivi, è di 100 milioni di euro e 400 mila visitatori l’anno. Nell’ambito del progetto, il nostro territorio si candida a recitare un ruolo da protagonista. Proprio nei giorni scorsi, infatti, è stato individuato l’anello ciclabile che collegherà le due sponde del Po tra Piacenza e Cremona come primo lotto funzionale dell’intero tracciato. Una variante al tragitto originario, frutto dell’impegno messo in campo dal Comune di Piacenza nonché del gioco di squadra con gli altri enti nell’ambito del Contratto di fiume, la cui realizzazione sarà effettuata in un arco di tempo di circa due anni. E che rappresenta - conclude l’assessore - un prezioso riconoscimento della nostra proposta in termini di promozione e fruibilità cicloturistica, sostenibilità del territorio e valorizzazione del fiume Po».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Attualità

Isa Mazzocchi è la "chef donna 2021" per Michelin

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento