rotate-mobile
Attualità Gragnano Trebbiense

Verrà messo in sicurezza il torrente Luretta a Gragnano

Sopralluogo del sindaco Calza con un gruppo di residenti e l’ingegnere Perazzi dell’Agenzia regionale di protezione civile

Verrà messo in sicurezza il torrente Luretta nel territorio di Gragnano. Questo l'esito di un sopralluogo nella zona di località Lussino di Campremoldo Sopra, svolto dal sindaco Patrizia Calza con l’ingegner Daniele Perazzi, dell'agenzia Regionale di Protezione Civile. Gli stessi erano accompagnati da Cesare Chiesa, Fernando Timoni e Domenico Libè: il gruppo ha percorso un lungo tratto all'interno dell’alveo. Dopo aver ricevuto la segnalazione del signor Chiesa, preoccupato per le condizioni del sedime, il sindaco Calza ha infatti richiesto l'intervento dei tecnici del servizio che si sono prontamente attivati. «In effetti – commenta lo stesso primo cittadino -materiale vario, legname, tronchi, sabbia, terra, pietre trascinati e depositati dal Luretta nel corso del tempo, hanno reso irriconoscibile l'alveo e soprattutto lo rendono  pericoloso in caso di piogge di grande portata, come frequentemente oggi accade». «La mia segnalazione scritta – ha aggiunto Calza - a seguito della quale si è svolto il sopralluogo che ne ha confermato la fondatezza, verrà presa in considerazione. Ringrazio il servizio e  i nostri concittadini per aver posto la questione  denunciando  la situazione. La loro attenzione è preziosa per la tutela e la sicurezza del territorio». In effetti il Luretta con le esondazioni del 1969 e del 1978 ha raggiunto l'abitato. Ora il torrente  ha visto alzarsi il greto, abbassarsi gli argini in più punti e, in alcuni tratti restringersi notevolmente l’alveo. Un intervento di messa in sicurezza  appare assolutamente necessario.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verrà messo in sicurezza il torrente Luretta a Gragnano

IlPiacenza è in caricamento