rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità Vigolzone

«Vigolzone rimane un paese dove le giovani coppie vivono volentieri»

Il comune valnurese ha distribuito 25 "bonus bebè" alle famiglie che hanno messo al mondo figli nel 2021

«Sono nati 25 bambini nel nostro territorio nel corso del 2021, ci teniamo a congratularci con i genitori: mettere al mondo figli in un momento così difficile - a causa della pandemia - è molto complicato». Gianluca Argellati, sindaco di Vigolzone, sottolinea così la decisione della sua Amministrazione di elargire un bonus bebè da 760 euro a tutte le famiglie residenti che hanno avuto figli. Si tratta di un intervento, complessivamente, da 19mila euro.

«Abbiamo deciso di destinare questa cifra del nostro bilancio – ha motivato il sindaco, invitando le famiglie ad un incontro nel centro civico - per sostenere le famiglie che avevano avuto la fortuna di avere un bambino in un momento di costi elevati. Avevamo fatto la stessa cosa l’anno precedente. Crediamo che il sostegno alle famiglie sia importante per la comunità, per questo abbiamo ufficializzato questa iniziativa per tutti gli anni che verranno».

Vigolzone da anni vive un momento di crescita felice per quanto riguarda la demografia. «La pandemia – ha aggiunto Argellati - non ha reso negativi i nostri numeri, Quando tutti gli altri comuni della provincia hanno perso residenti e i comuni di montagna si sono spopolati, Vigolzone è sempre andato in controtendenza. Questo ci dice che il nostro è rimasto un paese dove si viene ad abitare volentieri, perché ha i servizi a portata di famiglia. Vigolzone è attrattivo per chi vive in città e per chi ha scelto di scendere dalla montagna». Il sindaco ha consegnato anche una pergamena a tutti i genitori. «Il nostro bonus bebè è un piccolo contributo – è il commento dell’assessore ai servizi sociali Lucia Serena –, un sostegno alle famiglie che vuole essere un augurio sincero a loro».

DSC_0563 (FILEminimizer)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Vigolzone rimane un paese dove le giovani coppie vivono volentieri»

IlPiacenza è in caricamento