Attualità

Vigolzone, la minoranza: «Da chi è composto il tavolo sull’ambiente?»

Interpellanza dei consiglieri di “Vigolzone Insieme” all’Amministrazione Argellati: «Nel dicembre 2019 si prese l’impegno di costituire il tavolo tecnico. Non ne abbiamo saputo mai nulla, ora dichiara che è già operativo»

da sinistra a destra: Silvia Milza, Beatrice Ghetti, Elisa Bolzoni, Giovanni Bernazzani

Che fine ha fatto il tavolo tecnico sull’ambiente a Vigolzone? Se lo chiedono, e girano il quesito all’Amministrazione Argellati, i consiglieri di minoranza Silvia Milza, Beatrice Ghetti, Elisa Bolzoni, Giovanni Bernazzani. Il gruppo consiliare di “Vigolzone Insieme” ha presentato al riguardo un’interpellanza a risposta scritta e orale.

«Nella seduta del Consiglio Comunale del 19 dicembre 2019 – ricorda il gruppo consiliare - avevamo presentato una mozione che invitava il Consiglio a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale, intesa non come attribuzione di poteri giuridici eccezionali, ma come assunzione di piena consapevolezza e responsabilità politica. Nella stessa seduta, la suddetta mozione veniva emendata su richiesta del gruppo di maggioranza “Uniti per Vigolzone” e successivamente votata all’unanimità. Accogliendo l'invito a dichiarare lo stato di emergenza climatica e ambientale, intesa non come attribuzione di poteri giuridici eccezionali, ma come assunzione di piena consapevolezza e responsabilità politica. Impegnando il Sindaco e la Giunta a proporre al Consiglio l’istituzione di un tavolo tecnico per l’ambiente e il clima quale strumento propedeutico alla discussione, all’elaborazione e al monitoraggio delle strategie locali nelle materie di cui all’oggetto della medesima».

«L’11 aprile il sindaco Gianluca Argellati – prosegue “Vigolzone Insieme” nell’interpellanza - ha dichiarato agli organi di informazione che il suddetto tavolo tecnico “ha già messo in atto importanti iniziative come, ad esempio, il patrocinio dell’iniziativa “Abbraccia un albero” oppure l’installazione di colonnine di ricarica per auto elettriche”. Dal 19 dicembre 2019 a oggi la proposta di istituzione del tavolo tecnico per l’ambiente non è mai stata portata all’attenzione e sottoposta al voto del Consiglio comunale».

Per questo il gruppo consiliare chiede di sapere «se il tavolo tecnico sull’ambiente sia stato effettivamente costituito, quando e con quali atti verificabili» e «in quali occasioni si sia riunito».

«Chi sono le persone che ne fanno parte – incalzano i quattro consiglieri - e in base a quali criteri sono state selezionate?». Perché i consiglieri di minoranza non sono stati informati e non sono stati invitati a prendervi parte, considerato il mandato dato all’unanimità da questa assemblea al sindaco e alla Giunta?» C’è spazio, nell'interpellanza, ancora per una richiesta. «Quali provvedimenti il Sindaco e la Giunta intendono mettere in atto per onorare l’impegno preso in seguito all’approvazione della mozione il 19 dicembre 2019?».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigolzone, la minoranza: «Da chi è composto il tavolo sull’ambiente?»

IlPiacenza è in caricamento