rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

«Zanardi non perde occasione di mostrare la sua profonda ignoranza in materia di storia dei diritti civili»

A dirlo in una nota le associazioni Arcigay Piacenza Lambda, Agedo Milano, Famiglie Arcobaleno che rispondono al consigliere di Fratelli d'Italia: «Grazie per la pubblicità. Sarà in realtà un momento di festa per tutti»

«Ringraziamo Gloria Zanardi per la pubblicità al nostro evento del 16 luglio sera a Spazio 4.0. Oltre a farci pubblicità, non perde occasione di mostrare la sua profonda ignoranza in materia di storia dei diritti civili e sul tipo di spettacolo che faremo». A dirlo in una nota le associazioni Arcigay Piacenza Lambda, Agedo Milano, Famiglie Arcobaleno che rispondono al consigliere di Fratelli d'Italia (LEGGI QUI L'ARTICOLO). 

«In breve - dicono - vogliamo precisare che l'evento è in ricordo dei moti di Stonewall che avvennero tra giugno e luglio del 1969 a New York, quando la comunità LGBTI+ (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Transgender, Intersex) si ribellò ai soprusi della polizia e delle istituzioni locali (arresti, violenze, omicidi, discriminazioni). Momento simbolicamente considerato l'inizio delle lotte contro le discriminazioni e i pari diritti». «Il titolo viene da lì: "The First time was a riot" disse in un intervista Sylvia Rivera, una donna trans che fu tra le prime a ribellarsi dopo l'ennesima violenza subita. La Zanardi vuole forse insinuare che sia trasgressione ribellarsi alle violenze e discriminazioni? O forse semplicemente non sa nulla di storia?», incalzano. 

«All'evento  - spiegano - saranno presenti cartelloni esplicativi della storia dei diritti civili sia in USA sia in Italia. Sono già in stampa nel momento in cui scriviamo questo comunicato. • lo spettacolo di Drag Queen è una performance artistica brillante e spiritosa, anch'essa con una lunga storia da cui deriva. È uno spettacolo apprezzato sempre sia dai grandi che dai piccini, pieno di colori e giochi. Durante la serata si esibiranno anche I Cani della Biscia con il loro trio strumentale. Cogliamo l'occasione per ringraziarli pubblicamente per la loro sensibilità, loro hanno capito l'importanza educativa dell'evento, che in modo leggero e con intrattenimento insegna al rispetto delle differenze». «Infine sarà una serata aperta a tutti, piena di colori, proprio come avevamo fatto in piazza Borgo nel 2019 durante i venerdì piacentini, dove lo spettacolo Drag Queen fu apprezzato veramente da tutti, famiglie comprese e ricevemmo i complimenti (privati) anche di esponenti dell'attuale maggioranza in Comune.  Invitiamo - concludono - la Zanardi venerdì 16 dalle ore 19.30 a Spazio 4.0 magari è giunto anche per lei il momento di approfondire certe tematiche e apprezzare la diversità come momento di arricchimento personale e per la comunità». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Zanardi non perde occasione di mostrare la sua profonda ignoranza in materia di storia dei diritti civili»

IlPiacenza è in caricamento