rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024

Marzo 1899, a Piacenza "piovono" querele

In un mondo che va forte, troppo; che pretende di continuare a voltare pagina senza fermarsi a pensare, può valere la pena di riflettere su briciole di fatti accaduti 123 anni fa. C'è ne dà l'opportunità, il libro “Sei anni di vita piacentina (1894 -1899) giorno per giorno”, a cura di Corrado Sforza Fogliani e di Antonietta De Micheli

16-31 marzo 1899

16 - da Libertà: leggiamo nell'ultimo numero dell'Indicatore dell'Industria e del Commercio che nella nostra città si è aperto il campo ad una nuova industria. Lo stabilimento meccanico con fonderia di metalli del cav. Giovanni Biggi, dopo lunghi e non facili studi, è riuscito a fondere le parti d'alluminio nei motori per carrozze automobili ed a lavorare quelle parti stesse.

17 - da Libertà: Querele, querele ... - Il processo contro Santani, ex - gerente della Voce Cattolica è stato fissato per l'udienza del 14 aprile; Il 28 poi dello stesso mese, si discuterà la querela dell'arciprete Chiapparini contro don Miraglia.

18 - da Libertà: La morte dell'avv. Chizzolari (avvenuta ieri alle ore 15.30, all' età di 78 anni, in via Borghetto n. 16), è stata appresa con sorpresa da quanti lo conoscevano. La sostanza del defunto oltrepassa, a quanto pare, il creduto. Quanto alle sue intenzioni espresse in vita furono spesso di lasciare parte maggiore del suo patrimonio al convento nel quale in gioventù vestì l'abito monacale, che appartiene all' ordine domenicano. Ma queste intenzioni, come quelle di fare lasciti di beneficenza, l'avv. Chizzolari espresse e smentì parecchie volte in vita. Intanto di testamento fino a ieri nel pomeriggio non se ne era trovato. Persona degna di fede ci assicura però che in casa del defunto avv. furono trovati tanti valori e denari (circa 300.000 lire) ed una ingente quantità di oggetti d'oro. Gli eredi naturali dell'avv. Chizzolari sono tre nipoti.  

19 - da Libertà: Un esempio di ciò che in agricoltura si può ottenere con un giudizioso impiego di capitale ed un’attività illuminata ci vien dato dal latifondo, che senza esagerazione può chiamarsi modello, della nobil casa Picasso-Ratto posto nel Comune di Villanova sull’Arda. Questa fattoria corrisponde a circa mille ettari suddivisi in diversi poderi.  

20 - da Libertà: Alla fiera del bestiame ieri a San Lazzaro moltissimo concorso. Buon numero di animali sul mercato. I contratti discreti. La giornata splendida favorì moltissimo. 

21 - da Libertà: oggi due fiere di giocattoli. Una in città, per la solennità di S. Giuseppe in via Campagna. E l'altra a S. Lazzaro Alberoni con funzione religiosa solennissima al Collegio.

22 - da Libertà: A Sarmato ha luogo la funzione religiosa per il trasporto dell'Ossario nel nuovo Cimitero delle ossa esumate dal Camposanto Vecchio. Il concorso della gente è grandissimo.  

23 - da Libertà: E sempre avanti colle querele. L'Aumento di un giudice al nostro Tribunale è pienamente giustificato, se non altro dalla gran quantità di querele piovute in questi giorni; crediamo che dieci o dodici ne siano state presentate, ed altre ancora se ne annunciano. Un Giudice istruttore sta attualmente istruendo le querele del noto baritono Bucci, che le ha sporte contro il Vescovo, contro il direttore e gerente della Voce Cattolica ed anche contro lo Stabilimento Tipografico Piacentino. Come pure si sta presso il detto ufficio istruendo l'altra querela presentata da don Gregori e dalgerente della 'Voce' contro la sig.ra Trenchi e don Paolo Miraglia per diffamazioni ed ingiurie.

24 - da Libertà. Alla parrocchia di S. Anna è concesso il Regio assenso al decreto del 12 novembre 1898 del vescovo di Piacenza, col quale si è dichiarata conservata la parrocchia di Sant' Anna già compresa fra "le soppresse nella nuova riscrizione territoriale delle parrocchie di Piacenza".

25 - da Il Progresso: Il valente nostro giovane scultore sig. Zappieri ha compiuto, per conto del colonnello Parvopassu una bella statua in gesso a grandezza di un terzo dal vivo. Essa rappresenta la maschia e balda figura di un pontiere militare che, ritto sulla persona, col braccio destro posato all'ancora e colla mano sinistra appoggiata sul fianco, sta come in attesa di ordini dal suo comandante.

26 - da Libertà: Al Politeama ha luogo la serata in onore di Felice Cavallotti a profitto della sottoscrizione per un ricordo da erigersi tra noi alla memoria del Bardo. La serata comprende due lavori del Cavallotti: La figlia, di Jefte ed il Cantico dei Cantici.  

27 - da Libertà I Coscritti. Si vedono in giro per la città, in gruppi serrati, stretti gomito a gomito, quasi paurosi di essere strappati l’uno dall’altro... Fra pochi giorni si spargeranno per tutta Italia... I coscritti della nostra città e provincia sono circa 500. Partono oggi e domani.

28 - da Libertà: Neve, fiocchi bianchi negli scorsi giorni ne son caduti in quantità. Nell'ultimo trentennio essa cadde dopo la metà di marzo negli anni: 1870, il 24 marzo - 1876, nella notte dal 18 al 19 marzo caddero 13 cent. di neve - 1878, il 24 marzo la neve cadde dalle ore 2 alle 3 pom. Nel  1883, il 22 marzo la neve cadde dalle 12 alle 6 pom. Nel 1885, il 25 marzo pioggia, neve e vento forte; nel 1887, nei giorni 14, 15 e 16 marzo ha nevicato.

29 - da Libertà. La neve ha tornato a far capolino anche stamane. Nulla di nuovo, d'altronde, sotto alla cappa del cielo. Del 1870, appunto oggi 29 anni, cadde a Piacenza tanta neve per 20 centimetri di spessore. 

30 - da Libertà: Gruppi di piccoli vagabondi, di cui i genitori non possono o non vogliono occuparsi, scorrazzano per le vie, chiassando, dicendo male parole e offendendo, percuotendosi. Gli agenti della pubblica forza se ne curano e ... non se ne curano; forse non hanno istruzioni; forse fanno tra di essi questione di competenza senza che si trovi a chi tocca e forse e senza forse sono pochi i molteplici servizi cui devono attendere. 

31 - da Libertà: Varie volte su queste colonne abbiamo combattuto in nome del decoro cittadino contro ... la cattiva abitudine che hanno molti proprietari di stabili di lasciare cioè il prospetto delle loro case per anni ed anni senza il minimo restauro; Piacenza, per questa bella abitudine, va abbastanza famosa fra le città italiane.

Da un po' di tempo i negozi nelle strade principali sono venuti generalmente abbellendosi e ieri sera molti ce n'erano veramente decorosi. Ricordiamo in Corso Vittorio Emanuele, quello elegante del negoziante Ricchetti, l'altro del sarto Chiappini, quest'ultimo messo con molto buon gusto, avendo in mostra stoffe bellissime.

FORSE CHE SI FORSE CHE NO-3

Confrontando la cronaca di allora con quella di oggi possiamo dire di essere diversi?  Alla domanda il prof. Ferdinando Arisi in occasione di una precedente cronologia degli stessi autori, rispondeva che ci sono motivi per pensarlo, ma non ne mancano per negarlo. Siamo migliori?  Forse che sì forse che no, com'è scritto nella pietra d'angolo di una bella casa di via Campagna.

Marzo 1899, a Piacenza "piovono" querele

IlPiacenza è in caricamento