Accadde giorno per giorno, 120 anni fa

Accadde giorno per giorno, 120 anni fa

Settembre 1895, quattrocento polli morti asfissiati in treno e venduti a basso prezzo in pochi minuti

In un mondo che va forte, troppo; che pretende di continuare a voltare pagina senza fermarsi a pensare, può valere la pena di riflettere su briciole di fatti accaduti oltre 120 anni fa. Ce ne dà l'opportunità, il libro Sei anni di vita piacentina (1894 -1899) giorno per giorno a cura di Corrado Sforza Fogliani e di Antonietta De Micheli

1-15 SETTEMBRE 1895

1 - Da Libertà: nelle regate che hanno luogo oggi a Como, prende parte a quelle con perissoires il campione della Nino Bixio Guido Tononi, che vince il prima premio. 

2 - Da Il Progresso: Una grande quantità d'uva per 20 lire al quintale è stata venduta ieri da parecchi proprietari di Ziano . 

3 - da Libertà.  Bestiame introdotto e macellato nel pubblico macello nel mese di agosto: Buoi e Manzi 142. Vacche e tori 13. Manzetti 4. Vitelli 260. Pecore e capre 139. Agnelli e capretti 106. Equini 61 . 

4 - da Libertà: questa mattina alle 6.30 sono di passaggio alla nostra stazione il Re e la Regina, provenienti da l'Aquila e diretti a Monza. 

- Da I'Amico del Popolo: Domenica, per l'annunciata festa della Madonna della Cintura, vi fu gran concorso di popolo laggiù nella bella artistica chiesa di S. Bartolomeo. 

5 - da Libertà: l'eclisse totale di luna di questa mattina è in parte visibile a Piacenza. Alle cinque, la luna entra nell'ombra. Il fenomeno é di breve durata. 

6 - da Libertà: oggi si pubblica “La vera storia di Miraglia”, scritta in versi piacentini. Si vende a cinque centesimi la copia. 

7 - da Il Gerolamo Savonarola: I’asilo infantile di Ponte dell'Olio. I cittadini della civilissima borgata, con spontanee oblazioni le quali sono molte e parecchie anche vistose, stanno fornendo il capitale necessario per aprire un asilo all'infanzia povera del luogo. 

- Da libertà: Ieri sera ebbe luogo nel salone di Casa lcardi l'adunanza degli utenti della luce elettrica per addivenire, se possibile, ad un modus vivendi di fronte alla intimazione della Società del gas di sopprimere completamente l'uso della illuminazione elettrica. 

8 - La direzione de Il Progresso é da oggi assunta dall'avv. Tancredi Raffo, che, insieme alla Ditta tipografica Pumelli-Perinetti, è diventato altresì comproprietario di quel giornale. 

- Da Il Progresso: La vegetazione nei pubblici giardini, non esclusa quella della piazza del Duomo, fa veramente pietà. La prolungata siccità e la mancanza quasi assoluta d’innaffiature hanno ridotto a mal partito le pianticelle ornamentali e disseccato le aiuole e i tappeti erbosi. 

9 - da Il Progresso: Ieri la città era deserta. Le feste di Caorso, quelle dei paesi limitrofi, la stagione calda e propizia alle scampagnate, tutto servì a portare fuori delle mura un forte contingente di cittadini. 

11 - da Libertà: Ecatombe di pollame. L'altra sera giungeva alla nostra stazione tramviaria un vagone carico di ceste piene di pollastri provenienti da Bettola e diretti parte a Piacenza e parte a Fiorenzuola. Apertosi qui il vagone, tutte quelle povere bestiole, circa 400, che dovevano essere vive, erano morte asfissiate per il gran caldo, essendosi tenuto il vagone chiuso. Si dovettero vendere subito e fu una vera bazza peì molti che accorsero alla stazione a comprarsi quel pollame che si vendeva a 40 cento per capo. 

12 - da Libertà: La Società dei Reduci Garibaldi, nel pubblicare il programma dei festeggiamenti per il XX settembre dalla medesima organizzati, si dichiara dolente che la città nostra non abbia un marmoreo ricordo anche dell'immortale Benso Camillo conte di Cavour. 

13 - da Il Progresso: Si dice che sia in predicato, laggiù al Ministero della guerra, la soppressione del nostro Tribunale Militare. 

- Da Il Progresso: Al Congresso di Torino per la rivendicazione del potere temporale, i clericali piacentini - quelli, almeno, costituenti la fazione più accentuata - sono rappresentati dai due consiglieri comunali Radini-Tedeschi conte Carlo e marchese G.B Volpelandi. 

14 - da libertà: Questa sera, al Politeama, si tiene un Comizio pubblico indetto dagli utenti della luce elettrica per protestare contro l'operato della Società del Gas che, in base a sentenza del Tribunale, intende sia abolito completamente in Piacenza il sistema dell’illuminazione elettrica. 

15- da Libertà: oggi si festeggia la Madonna di Borghetto. Le vie di Borghetto e San Sisto sono addobbate con eleganti zendaline, palloncini ed archi. Festa pure nella chiesa dei Madoli. Addobbate sono anche via Torricelle, via Tibini e il vicolo Madoli.

- Da "Il Progresso": "Venerdì dopo pranzo il com. Ferrari, scortato dall'ispettore cav. Gervasi, recassi nella chiesa di S. Sisto a visitarvi i lavori. Visto, riflettuto, discusso col cav. Gervasi di architettura, estetica, belle arti, il Prefetto afferrata una tegola la lasciò cadere sul pavimento di sasso. Osservati i cocci, gli occhi del com. Ferrari si abbuiarono e ad alta voce disse: Roba cattiva! Con grande sussiego, intascò un'altra tegola per sottoporla ad apposita commissione".

... confrontando la cronaca di allora con quella di oggi possiamo dire di essere diversi?  Alla domanda il professore Ferdinando Arisi in occasione di una precedente cronologia degli stessi autori, rispondeva che ci sono motivi per pensarlo, ma non ne mancano per negarlo. Siamo migliori?  Forse che sì forse che no, com'è scritto nella pietra d'angolo d'una bella casa di via Campagna.

Accadde giorno per giorno, 120 anni fa

" In un mondo che va forte, troppo; che pretende di continuare a voltare pagina senza fermarsi a pensare, può valere la pena di riflettere su briciole di fatti accaduti oltre 120 anni fa. C'è ne da l'opportunità il libro ""Sei anni di vita piacentina (1894-1899) giorno per giorno"", a cura di Corrado Sforza Fogliani e Antonietta De Micheli "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento