Fioristi o Fiorai?

Fioristi o Fiorai?

Quando grazie ai fiori sono i bambini che fanno giocare gli adulti

Ormai giunto alla terza edizione, questo appuntamento di gioco è ormai uno dei più attesi da noi. Adoriamo vedere il negozio pieno di piccoli artisti che per più di un'ora rimangono concentratissimi e assorti nel comporre fantasiosi disegni con i petali di semplici margherite colorate

(Fotoservizio di Elena Figoli)

Questa volta vorremmo raccontarvi l'ultimo appuntamento del calendario dei nostri workshops 2016, quello che si è svolto lo scorso mese, dedicato ai bambini e alle loro mamme. E dedichiamo questo racconto a loro, le mamme! Non potevamo pensare a niente di meglio per festeggiare la festa della mamma appena trascorsa. Infatti sono state le coprotagoniste del pomeriggio di gioco con i fiori, insieme alle bambine che vi hanno preso parte. 

Ormai giunto alla terza edizione, questo appuntamento di gioco è ormai uno dei più attesi da noi. Adoriamo vedere il negozio pieno di piccoli artisti che per più di un'ora rimangono concentratissimi e assorti nel comporre fantasiosi disegni con i petali di semplici margherite colorate. Il laboratorio è iniziato con una merenda e una bibita e poi bambini e mamme si sono seduti insieme ad un unico tavolo. Abbiamo perciò coinvolto i bambini chiedendo loro quali sono i loro colori preferiti e quali giochi amano di più. Ma prima di cominciare abbiamo dato loro un incarico importante, quello di far giocare le loro mamme. Infatti spesso siamo noi adulti ad essere incapaci di giocare, divertirci con poco, capire i bambini e metterci sulla loro lunghezza d'onda. Le differenze tra adulti e bambini non si sono fatte attendere, mentre i bimbi mescolavano senza criterio i colori dei petali, gli adulti li raggruppavano ordinatamente separando rigorosamente i colori, se i bambini coloravano di rosa il prato, gli adulti li correggevano suggerendo il verde. Tra una risata e l'altra il laboratorio si è concluso con bellissimi quadri floreali degni di un grande artista surrealista. 

La soddisfazione negli occhi dei bambini è stupenda ed è ciò che di più prezioso ci possono donare quando facciamo qualcosa per loro. I bambini ci insegnano a guardare alle cose semplici con i loro occhi, con la meraviglia spontanea e innata che noi adulti forse perdiamo con il tempo. Ma questa bella esperienza in compagnia dei nostri piccoli amici e delle loro mamme ci ha mostrato ancora una volta che possono essere proprio loro a far giocare noi adulti e non viceversa. Hanno saputo ribaltare il punto di vista del gioco e hanno fatto divertire e rilassare i loro genitori. 
A presto, i ragazzi di KaDò flowerdesign

Fioristi o Fiorai?

Daniele e Davide, titolari del negozio KaDò Flowerdesign in via Abbadia a Piacenza, interpretano con originalità, cura e innovazione il favoloso mondo dei fiori, trasformandolo in vera e propria arte e amore per ciò che vi è di più bello

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento