Fioristi o Fiorai?

Fioristi o Fiorai?

Ricevere e donare per sentirci vicini anche se lontani per colpa del virus

Delivery revolution: come cambia il commercio al tempo del Covid19

Con ben più di 250 consegne in dieci giorni siamo stati catapultati nell’era di quella che non esitiamo a definire "delivery revolution". Una rivoluzione digitale che era cominciata da un pezzo naturalmente, ma che dopo il decreto che ha chiuso l'Italia per l'emergenza Coronavirus ha visto un'impennata esponenziale. Ce ne siamo accorti subito con enorme sorpresa appena abbiamo cominciato con le consegne a domicilio il 31 marzo: l'aspettativa era di una mezza giornata lavorativa che invece si è trasformata in una maratona da dieci ore al giorno no stop. Appena ci siamo resi conto della situazione, ci siamo dati delle risposte per spiegare questo boom. Sicuramente passiamo tutti più tempo online e perciò siamo più sensibili alle proposte commerciali veicolate dai social network e chi ha la fortuna di aver impostato il proprio lavoro anche online e gode di una fan base consolidata ne raccoglie i frutti.

Inoltre abbiamo riscontrato motivi legati prettamente al nostro prodotto, i fiori... Perché si regalano? Per dimostrare vicinanza! E quanto grande è il bisogno di vicinanza oggi! Tantissimi vostri biglietti allegati ai doni floreali terminano così... “lontani ma vicini!” 
Già! Proprio così, lontani ma vicini. Il desiderio di sentirsi vicini è ciò che spinge a donare i fiori perché attraverso il dono abbattiamo le distanze che ci separano, che a volte sono una manciata di chilometri, che in questo momento storico diventano distanze invalicabili. Quanto è bello leggere sui volti delle persone oppure tra le parole di un messaggio, la gratitudine dei clienti, mittenti o destinatari che siano, che si sentono di ringraziarci con il cuore con una intensità nuova, quasi commozione. In tanti avete dovuto mandare doni di condoglianze e anche questo è stato un motivo per contattarci, e siamo felici di aver potuto contribuire a veicolare questo messaggio di affetto in giorni in cui non c’è rito di addio da condividere.

Infine sono tantissimi anche quelli che semplicemente hanno fatto un dono a se stessi, un bouquet di fiori freschi a casa oppure una bella pianta da appartamento, "amiche verdi che trovano casa" le chiamiamo noi! Perché sentiamo tutti il bisogno di circondarci di bellezza, e quando l’impasto lievitato di una pizza non basta a tirarci su il morale, ecco che i fiori e le piante fanno la differenza. Sicuramente le innumerevoli piattaforme di scambio di denaro stanno facilitando le cose, se pochi anni fa c’era la paura di usare carte di credito online, ora ci si affida a paypal o satispay è il gioco è fatto, basta un click, parola di “pigri digitali”. Inutile dire quanto siamo felici di questa delivery revolution, perché il nostro settore subirà un brutto colpo con l’annullamento di eventi e matrimoni, ma come sempre dobbiamo dire grazie a voi che ci date un’altra opportunità che vogliamo cogliere al volo. Grazie per esservi rivolti a noi per ricevere e donare e per sentirvi vicini anche se lontani. Felici di aver creato per voi perché è un onore poter ogni giorno consegnare bellezza!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

blog-2blog1-2

Fioristi o Fiorai?

Daniele e Davide, titolari del negozio KaDò Flowerdesign in via Abbadia a Piacenza, interpretano con originalità, cura e innovazione il favoloso mondo dei fiori, trasformandolo in vera e propria arte e amore per ciò che vi è di più bello

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento