Libri piacentini

Libri piacentini

Antico organo "Gianfrè-chiesa 1836"

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Oggi segnaliamo

Antico organo "Gianfrè-chiesa 1836"

Chiesa Parrocchiale di San Colombano Abate a Muradello di Pontenure i

Autore: Mario Acquabona - Marilena Fusconi Caminati -Daniele M. Giani

Francesco Guardabassi

Editore: Ass. Culturale G. Serassi

Collana d’arte organaria - LXII, 2018

Formato cm 17x24

Pagine  156

Data di Pubblicazione: 2018

ISBN 9788898958399

Pagine: 160

Questo libro sull'Antico Organo di Muradello è stato pubblicato dall'Associazione Culturale “Giuseppe Serassi” di Guastalla, nell'ambito Organo-2delle proprie finalità per la valorizzazione della cultura musicale e organistica, inserito nella Collana di Arte Organaria. Tale Collana, giunta alla 63° edizione e con un'ampia diffusione a livello nazionale ed internazionale, tratta argomenti generali sulla tutela ed il restauro degli organi storici, ma anche specifici sulla cultura organaria delle varie regioni italiane.

Il libro non è in commercio, ma è disponibile a fronte di un'offerta minima di 10 Euro, rivolgendosi alla Parrocchia di Muradello 0523-504142  ed agli autori.

L'Antico Organo "Gianfrè-Chiesa, 1836" situato nella Chiesa Parrocchiale di San Colombano Abate a Muradello è il solo esemplare superstite di organo a canne nell'intero territorio comunale di Pontenure ed è l'unico in provincia di Piacenza tra quelli costruiti dagli organari Gianfrè-Chiesa.

Il volume  inizia con i contributi da ricerche documentarie svolte da studiosi di arte organaria e di storia: prima un ampio scritto inedito di Mario Acquabona, che presenta documenti e testimonianze sull'opera degli organari Pietro Chiesa e Cesare Gianfrè nel territorio piacentino, con nuove scoperte anagrafiche sulle rispettive famiglie, quindi i contributi di Marilena Fusconi Caminati sulla storia dell'Antico Organo, con alcuni cenni storici sulla Chiesa Parrocchiale di San Colombano Abate a Muradello, fino alla cronaca recente (raccolta fondi, restauri, inaugurazione e concerti) ed una scheda del Piano Finanziario relativo all'intero progetto di restauro, seguiti dall'esposizione di ulteriori ricerche svolte sulla storia della splendida Cantoria lignea, che hanno portato ad identificarne la provenienza e gli autori.

Nelle pagine del volume anche dettagliate relazioni tecniche dei restauratori, corredate da una ricca documentazione fotografica: per i restauri effettuati nel 2010 alla parte lignea (Cantoria e Cassa) dal "Laboratorio di restauro ligneo «Il Castello»" di Francesco Guardabassi e per la parte strumentale dal 2009 al 2014 da "Giani Casa d'Organi" del Cav. Daniele Maria Giani. Il volume si chiude con un'esauriente sezione di Rassegna Stampa, in cui vengono riprodotti i principali articoli pubblicati sulla stampa locale, che ha seguito con ampio risalto le vicende dei restauri, dai suoi esordi nel 2001 con le prime iniziative a sostegno del progetto fino all'inaugurazione nel 2015 ed anche successivamente

Il volume” è stato presentato al pubblico dal M° Federico Lorenzani, Presidente dell'Associazione “Giuseppe Serassi”, durante il Concerto del 25 novembre 2018 in occasione della Festa Patronale di San Colombano Abate, interpreti il M° Paolo Bottini all'organo e la giovanissima soprano Rebecca Brusamonti.

Prima del concerto sono stati presentati i restauri eseguiti alla parte strumentale dell'Antico Organo: il restauratore cav. Daniele Maria Giani, titolare della ditta “Giani Casa d'Organi”, ha spiegato efficacemente gli interventi svolti, con un'interessante proiezione di immagini sulle varie fasi dell'intervento di restauro, elogiando la piccola comunità di Muradello ed i rappresentanti del Comitato Promotore del Restauro per aver raggiunto questo risultato. Ha sottolineato inoltre l'importanza della tutela e della conservazione di questi preziosi strumenti, che è necessario continuare a suonare per mantenerli in efficienza, come auspicato da tutti gli esperti. Si è quindi complimentato perché nella chiesa di San Colombano Abate a Muradello questo avviene: grazie all'Organista Parrocchiale  M° Simona Puzzi, durante la S. Messa ogni prima domenica del mese e durante le festività solenni, come pure con importanti interpreti nel corso dei periodici Concerti, ad es. la Rassegna provinciale “Antichi Organi – Un patrimonio da salvare”, alla quale il Comune di Pontenure aderisce regolarmente ogni anno.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento