Libri piacentini

Libri piacentini

“Codogno. Quarantanni lungo i sentieri del cuore”

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Oggi segnaliamo

CODOGNO. QUARANT’ANNI LUNGO  I SENTIERI DEL CUORE

A cura di Pietro Scottini  

Pagine 128

Formato 16,5 x 23,5

Ottobre, 2018

Stampato da Tep – Tip. Ed. Piacentina.

L’esperienza educativa e di vacanza vissuta dai giovani e dagli educatori della Parrocchia di S. Paolo Apostolo in Piacenza  nel corso di quarant’anni di soggiorni estivi a Codogno di Albareto sull’Appennino parmense, è raccontata in questa pubblicazione attraverso le testimonianze dei protagonisti che rivelano una vacanza  vissuta come laboratorio in cui si produce formazione umana e cristiana nonchè alto senso civico. Lo evidenzia il vescovo mons. Gianni Ambrosio scrivendo che l'impegno e la passione educativa della comunità di san Paolo, in particolare il servizio di tanti animatori che per decenni hanno dedicato - e tuttora impegnano - tante energie nei confronti dei ragazzi, degli adolescenti e dei giovani, valorizzano i talenti di cui sono portatori.

Il libro, è stato presentato nell’Aula Magna del Seminario vescovile gremita di giovani, con intervento di educatori e del parroco mons. Bruno Perazzoli, il cui intervento, qui sintetizzato, compendia i contenuti della documentata e interessante pubblicazione.

L’esperienza partita quarant'anni fa dalla parrocchia di San Paolo per opera di Riccardo Biella, Pietro Scottini e Pinuccio Gallinari, fu un'opera "profetica" perché vide tre laici impegnati come protagonisti della pastorale, proprio come più volte ci ha ricordato Papa Francesco.

Il volume si apre con una brillante introduzione stilata dal Vescovo Gianni Ambrosio, vi è poi un articolo di Pietro Scottini sul significato dell’''esperienza Codogno". Vi sono pure dei cenni storici sul paese Codogno compilati da don Duilio Schiavetta, appassionato ricercatore, pubblicista di storia locale e parroco di Codogno. Segue un articolo di Riccardo Biella dove si spiega e si narra il perché e il come delle "opere e giorni" vissuti a Codogno. Sono ricordati a livello di slogan "le anime" che hanno condotto anno per anno un'opera pedagogica iniziata quarant'anni fa e che non ha mai battuto il passo, anzi è ancora molto giovane ed efficiente.

Il libro contiene articoli, poesie, introduzioni. Sono citati santi come San Giovanni Bosco, poeti come Baudelaire, Mallarmé, Gibran, Marziale, filosofi come Bertrand Russel e Confucio, scrittori come Cassandra Clare e Dag Hammanskiold e Morton.

Un’ampia rassegna fotografica tratta dall’Archivio parrocchiale documenta o richiama alla memoria eventi, persone e situazioni dei quattro decenni dl lungo cammino “sui sentieri del cuore”.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento