Libri piacentini

Libri piacentini

"Colombano, un uomo per l'Europa"

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Colombano un uomo per l’Europa Di Renato Vermi

Edito dall’autore quale dono natalizio agli amici e alle persone interessate all’argomento, la pubblicazione ha una fogliazione di 40 pagine formato 20x28,4 cartonate di qualità.  Racconta il cammino di San Colombano (Navan, 542 circa / Bobbio, 23 novembre 615) - il monaco missionario irlandese definito da Papa Benedetto XVI "Santo europeo” - in circa 50 tavole, molte a tutta pagina, disegnate con l’accuratezza e la naturalezza dei soggetti raffigurati.  Non è però un album con raffigurazioni illustrate da didascalie, ma un racconto storico dove l'immagine creativa e il testo, conciso quanto efficace, vivono in simbiosi con il risultato di offrire una lettura continua e fluida che sa coniugare il piacere estetico al rigore dell’informazione storica.

La cavalcata delle tavole che illustrano i 73 anni di vita del monaco - venerato come santo dalla Chiesa cattolica, dalle Chiese ortodosse e dalla Chiesa anglicana - inizia quando con il vescovo Patrizio (385-461), il Cristianesimo arriva in Irlanda terra dei guerrieri Celti e dei Druidi, sacerdoti che vivono nel culto del sole, delle stelle e delle forze della natura. Le immagini disegnate da Vermi con il personale stile, inquadrano poi la nascita e la giovinezza di Colombano, l’entrata a 17 anni in monastero, la quotidianità fatta di preghiera, lavoro fino alla partenza, dopo trent’anni, per il lungo viaggio sostenuto da questue che lo porterà in Gallia, in Borgogna e in Italia. Sul suo cammino lascerà i segni della fede e del carisma: la fondazione di abbazie e di comunità religiose. Giunge poi a Bobbio, dove nel 614 nascerà il monastero che per tutto il Medioevo fu uno dei più importanti centri monastici d'Europa, la cui comunità influenzerà per secoli la vita della valle e di una vasta area del genovese. La pubblicazione di Renato Vermi, come la precedente "Piacenza. La nostra storia", ediz. Nuovo giornale, anno 2016 (https://www.ilpiacenza.it/blog/libri/piacenza-la-nostra-storia.html), ha i connotati di strumento divulgativo capace di narrare la storia in una maniera curiosa ed efficacie, che sa coinvolgere anche chi non è un habitué della lettura.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento