rotate-mobile
Libri piacentini

Opinioni

Libri piacentini

A cura di Renato Passerini

“Grand Tour a Veleia: dalla Tabula Alimentaria all'Ager Veleias”

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Autore

Nicola Criniti

con la collaborazione di Tiziana Albasi,  Daniele Fava, Lauretta Magnani, Caterina Scopelliti.

Formato cm 29x21

Pagine 352

Isbn 9 788885 620018

Editore L.I.R

Abbiamo già avuto occasione di presentare questo libro: (https://www.ilpiacenza.it/blog/libri/grand-tour-a-veleia.html), ma lo ricollochiamo sul nostro leggio, perché, a parte il costante interesse degli studiosi, l’edizione è rimasta un po’ in ombra causa la lunga e triste lista di eventi e manifetazioni culturali, cancellati dalle  azioni di contrasto alle diffusione della epidemia Covid-19.

Nicola Criniti, coordinatore del gruppo di ricerca veleiate e responsabile, insieme agli altri collaboratori del volume, dei sito www.veleia.it , ha restituito con il Grand Tour una visione ampia ed aggiornata dello stato di avanzamento della ricerca su Veleia, la piccola Ercolano del Nord. Gli studiosi infatti hanno aggiornato una serie di questioni storico- archeologiche, toponomastiche e topografiche alla luce del IV Convegno veleiate del 2013, e dei successivi contributi che a livello internazionale le riviste specialistiche propongono su Veleia, a dimostrazione dell'importanza di questo sito archeologico e della storia che lo accompagna

Il ricco volume - ha scritto Daniela Morsia sul Bollettino StoricoPiacentino -  raccoglie, con approfondimenti ed aggiornamenti, i contributi derivati dal proficuo percorso di studi portato avanti, oramai da decenni, dal professor Nicola Criniti e da alcuni componenti del Gruppo di Ricerca Veleiate (Tiziana Albasi, Daniele Fava, Lauretta Magnani, Caterina Scopelliti). Ne esce un quadro scientifico di grande rilevanza che permette anche di fare il punto sugli studi relativi a questo importante municipium ligure-romano dell’Appennino piacentino, senza trascurare tuttavia l’aspetto divulgativo.

Nicola Criniti e Daniele Fava (Peregrinatio veleiate pp. 11-26), propongono, anche con una ricca documentazione fotografica, un itinerario - storico, epigrafico ed antiquario – che porta alla scoperta della storia di questo importante centro appenninico ligure-romano. Nicola Criniti (Veleia, città d’altura dell’Appennino piacentino-parmense, pp. 27-110) ricompone le vicende storico-civili e illustra la situazione socio-economica di Veleia tra II e I secolo e III e IV secolo d.C. Tiziana Albasi e Lauretta Magnani (Ager Veleias e Veleia: “anticaglie”, “effossioni”, fortuna, pp. 111-157) ricostruiscono le vicende degli scavi, la memoria e il percorso di studi storici, archeologici, epigrafici e topografici legati a Veleia e ai suoi reperti, al centro di accese rivalità, ma anche di trasferimenti e lunghi abbandoni. Nicola Criniti (Tabula alimentaria veleiate: testo critico e versione italiana, pp. 158-217) propone un’aggiornata trascrizione e versione della Tabula che ci consente di lumeggiare l’operazione giuridico-finanziaria che permise all’imperatore Traiano di garantire un regolare sussidio alimentare a trecento fanciulli e fanciulle nati liberi, minorenni e indigenti di quella zona. Nicola Criniti e Caterina Scopelliti (Ono-Toponomastica veleiate, pp. 218-347) danno conto delle evidenze antropico-topografiche della zona. Chiude il volume un’utile bibliografia e sitografia veleiate.

“Grand Tour a Veleia: dalla Tabula Alimentaria all'Ager Veleias”

IlPiacenza è in caricamento