Libri piacentini

Libri piacentini

"Il cappello di nonno Gesuino"

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Oggi segnaliamo

IL CAPPELLO DI NONNO GESUINO

Autore Giuseppe Romagnoli

Editore Ghilardi P&C, Milano

Pagine 770

Formato cm 14 x 22

IBSN 978-88-9424-260-7

Gustav Klimt, Signora con cappello e boa di piume, olio su tela 55x69 cm – Vienna.

Prezzo euro 19,90.

La comunicazione elettrica: radio, telefono, televisione, internet, smartphone ha ridotto di molto la lettura, della carta stampata. E’ di per sé già opera meritoria difendere gli spazi rimasti anche per garantire quei frammenti di intimità e criticità, che solo la stampa e non certo i media elettrici possono dare. Accogliamo quindi con ammirazione l’opera del collega Giuseppe, giornalista e scrittore, che dopo aver pubblicato con diversi editori i testi di grande successo sulla storia locale e la sociologia delle tradizioni, si cimenta ora in un corposo romanzo, un librone di oltre 750 pagine la cui lettura a prima vista sembra richiedere un tempo lunghissimo, ma poi il tempo che serve per finirlo è molto inferiore, perché la storia che racconta, è intensa e coinvolgente, sorprende nel suo sviluppo e attrae il lettore per una narrazione capace di rendere straordinariamente attuali contesti storici apparentemente lontani e questioni private che hanno una dimensione universale. Una storia che, una volta iniziata la lettura, porta il lettore a non staccarsi dalle pagine del libro.

“Da molto tempo – confida l’autore in una nota finale - mia madre conservava in una scatola vecchie foto quasi fossero reliquie. Quando passavo a salutarla, tra noi molte pause in scarni discorsi, silenzi che si interrompevano quando mi mostrava alcune immagini che aveva appositamente scelto per me. Per lei rivederle era un balsamo nei momenti di solitudine. Erano i suoi giorni trascorsi, la sua vita, ma soprattutto a quel tempo, non la mia. Poi gli anni passano e comprimono i moti d’orgoglio; subentrano sottili inquietudini che si insinuano adagio nella mente, si cerca di afferrare il passato perché il futuro si accorcia.

In quelle fotografie ora a mia disposizione, mentre un po' indolente le scorrevo, è spuntata tra le altre, piccola e sbiadita, un'immagine nella quale a fatica ho riconosciuto la nonna paterna e di fianco un uomo di media statura, un po' dimesso, con il cappello e l'abito buono della festa... Non ho avuto mai la fortuna di conoscerlo di provare con lui il piacere di condividere i suoi ricordi. Per questo tutto il resto ha potuto la fantasia. Mi ha preso per mano e insieme abbiamo attraversato un pò della storia del nostro paese...”.

Ecco così che nelle pagine si materializzano “’Il popolo con le sue fatiche quotidiane”, il delitto Murri, lo scandalo della Banca romana, i complicati rapporti tra Stato e Chiesa, il terremoto di Messina, la prima guerra mondiale, l'inizio del Fascismo. Nell'Italia post-unitaria, che sembra lo specchio della realtà di oggi, lacerata tra aspirazioni al cambiamento e burocrazie impenetrabili, lobbies e comitati d'affari, il confronto di passato e futuro. Su questo sfondo si intrecciano due vite autentiche. Carriere, passioni, aspirazioni, scelte. Quelle sempre ricorrenti nella vita di uomini e donne.

L'AUTORE

Giuseppe Romagnoli, giornalista e scrittore, vive e lavora a Piacenza. Ha pubblicato con diversi editori i testi di grande successo sulla storia locale e la sociologia delle tradizioni. Per la collana Alma-Plan ha recentemente scritto il volume Vino al vino. Proverbi, tradizioni, enologia.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento