rotate-mobile
Libri piacentini

Opinioni

Libri piacentini

A cura di Renato Passerini

"Immagini piacentine"

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale e i racconti degli amici lettori

Immagini piacentine

Idee cine-fotografiche e viaggi nel territorio

Rivista trimestrale del Cineclub “Giulio Cattivelli” di Piacenza

Direttore responsabile Gaetano Rizzuto; redattori Valter Sirosi, Sergio Efosi, Marilena Massarini

Edito da Cineclub “Giulio Cattivelli” di Piacenza

Anno 2021

Formato cm 21x29,6

Pagine 54

Stampa Grafiche Lama S.r.l.

Con lo sviluppo del Web le riviste di fotografie hanno perso parte della loro originaria importanza e il connubio creato tra smartphone e internet ha reso tutti potenziali fotografi. Se, infatti, fino a qualche anno fa era ben netta la distinzione tra fotografi valenti – spesso armati di attrezzature costose e comunque con un bagaglio tecnico invidiabile – e amanti dei “click che puntavano solo a immortalare i ricordi familiari, oggi tutto è mescolato nella sarabanda del Web.

Per chi fa della fotografia una professione questo rappresenta un problema, perché aumenta la concorrenza e allo stesso tempo rischia di far passare l’idea che tutti possano improvvisarsi fotografi. Per altri, invece, è un vantaggio, perché porta più varietà e aiuta nuovi talenti ad emergere.

In questo contesto appare coraggiosa la proposta di una rivista di fotografie tutta piacentina edita dal Cineclub Piacenza “Giulio Cattivelli”, aperta al contributo di fotografi e videomaker del nostro territorio. Il confronto su carta delle immagini stimola e costituisce una palestra per fotografi affermati, ma soprattutto per aspiranti fotografi che hanno bisogno di “farsi le ossa”, cioè di imparare i rudimenti del mestiere, in modo da evitare certe ingenuità tipiche degli esordienti.

Il fascicolo n. 2 di Immagini Piacentine, datato dicembre 2021 si compone di 52 pagine più le quattro di copertina; è tutto a colori, stampato su bella carta presenta numerose immagini ricche di fascino che documentano il territorio della nostra provincia.

Nelle pagine balzano agli occhi l’editoriale del direttore Rizzuto dedicato ai 900 anni della Cattedrale e i foto-servizi di cronaca. Seguono i reportage di Maria Zaga su “Val Trebbia, una valle da favola”, “Per le Antiche mulattiere dell’Alta Val Nure” di Alessandro Daturi, i ricordi di Valter Sirosi, La Val Restano di Valter Groppi e gli angoli della Val d’Arda firmati da Beppe Danesi.

Nella seconda parte la rivista presenta le visioni fotografiche di Maurizio Rossi, il Giallo tra i vecchi muri a Settesorelle di Mario Cadeddu, la Roveleto di altri tempi della collezione di Fabio Piazza, “Cinema e viaggi” di Rino Olivieri e il C’era una volta un lagasso” di Stefano Pagani; il fotoservizio “Transitando per Piacenza” con quattro immagini di Sergio Efosi, la passione cinema di Claudio e la foto del direttivo del Cineclub. In ultima di copertina la Cattedrale raccontata da Manuel Ferrari.

Direttivo Cineclub (FILEminimizer)-2


Foto di Valter Sirosi

Gallery

"Immagini piacentine"

IlPiacenza è in caricamento