Libri piacentini

Libri piacentini

“Infanzia bruciata”

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Oggi segnaliamo

A. Zeppi-2

“Infanzia bruciata”

Autore Angela Zeppi

Editore LIR edizioni

Formato cm 13 x21

Pagine 208

Data di pubblicazione 2020

ISBN: 9 788885 62100

Prezzo di copertina euro 12

Si può acquistare nelle librerie piacentine Romagnosi (via Romagnosi 31) e Postumia (via Emilia Pavese 105 - Sant’Antonio) e sul sito www.libreriaromagnosi.com

La letteratura gialla, pur annoverando alcune scrittrici best-seller internazionali, è un genere narrativo prevalentemente maschile nel quale però - con questo ultimo libro il cui testo narrativo racconta con leggerezza ed equilibrio una storia delicata - conferma di avere una collocazione di rilievo Angela Zeppi.  

Lino è un pedofilo che evita la violenza. Riesce a convincere le sue giovanissime prede che l’intimità è la cosa più naturale del mondo. Infatti non esistono denunce a suo carico.

Nella Questura di Aosta, la poliziotta Vincenza Barreca indaga nel mondo giovanile navigando in Internet. Monitora diversi siti, in copertina-29-3particolare “Infanzia bruciat@”, dove Lino pubblica i video a pagamento delle sue conquiste. Dopo un anno di fallimenti, finalmente trova un collegamento fra virtuale e reale: individua a Piacenza due bimbi da salvare, Silvana e Pietro. 

Per Vincenza sarà una corsa contro il tempo. Affronterà un caso spinoso, ingarbugliato anche da una vicenda del passato e dalla questione amorosa in sospeso con il questore piacentino Mauro Quagliaroli.

L’AUTRICE.

Angela Zeppi, giornalista piacentina, nel 2006 esordisce nella narrativa con “Coccinelle nere nel vaso di fiori” e nel 2017 scrive “Le onde del male”. Il 2017 è anche l’anno in cui Angela Zeppi affronta il giallo pubblicando con LIR Edizioni  “Piccoli omicidi condominiali”, segue poi “Il veleno della pantera” (2018) e “Le vittime di Rosett@” (2019).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del tempo ha svolto una intensa attività giornalistica e pubblicati numerosi racconti.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • trovo che il tema della pedofilia sia altamente ripugnante e quando mi capita la sfortuna di leggerne qualche storia mi auguro sempre che esse si concludano con qualcuno che infligga delle immani sofferenze al maledetto pedofilo di turno, ma rimango praticamente sempre deluso, perché oggi gli autori delle storie, come anche l’attuale società, sono diventati troppo buoni con i veri cattivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento