Libri piacentini

Libri piacentini

“L’ultimo fiore che ho in me”

La nostra sezione Cultura dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

“L’ultimo fiore che ho in me”     

Autore Alexandre Zappala

Pagine, 292

EditoreEpsil

Anno 2016

Prezzo di copertina euro 15

ISBN 978-88-78-98882-78-6

Grande lettore sin dall’infanzia, l’autore, nel periodo post adolescenziale inizia ad aprirsi a vari generi letterari: classici, thriller, fantastici, polizieschi, romanzi rosa. La sua passione per la scrittura lo porta a stendere testi per canzoni e poesie, poi – complice anche un incidente stradale fortunatamente solo sfiorato - le parole si evolvono e si strutturano nei capitoli di questo suo romanzo d’esordio.

“L’ultimo fiore che ho in me” ha come protagonisti due giovani follemente innamorati. Mark, 34 anni, professore di letteratura in un liceo, ed Elisabeth, 27anni, ingegnere libero professionista. I due vivono a Parigi (siamo nell’anno 2012), sono oramai uniti da circa due anni e progettano di sposarsi, di formare una famiglia e invecchiare insieme. Un imprevisto, però, interviene rischiando di mandare in frantumi questo meraviglioso futuro. Mark è vittima di un terribile incidente e lo spettro della morte si affaccia prepotentemente. Proprio quando tutto è li per crollare, il destino sembra proporre la possibilità di salvare il partner. Con, però, un altissimo prezzo da pagare come contropartita.
Intanto a Mosca, l’ex étoile del balletto classico, Natasha, vive una vita anonima e modesta, prigioniera dei ricordi di un drammatico passato. Inaspettatamente, il passato tornerà a riprenderla, mettendola di fronte ad una possibile seconda opportunità.

Due vicende apparentemente distanti dove si mescolano, un approccio più razionale a un altro invece quasi sovrannaturale. Il libro, attraverso queste due storie, propone al lettore un’analisi introspettiva. Dove sarebbe pensabile arrivare per salvare l’amore della propria vita? Esiste un limite? La narrazione passa da un approccio quasi “sovrannaturale” a uno razionale, e viceversa, a seconda dei capitoli e dei momenti, svelando al lettore, solo nel finale, quale sia la verità.

Il libro è disponibile a Castel San Giovanni presso la Libreria Puma e a Piacenza presso la Libreria Fahrenheit di Via Legnano; prossimamente anche presso la Libreria Mondadori di Corso Vittorio Emanuele a Piacenza e presso la Libreria Feltrinelli di Via Cavour/P.zza Cavalli a Piacenza.

L’AUTORE. Alexandre Zappalà nasce a Roma nel 1977, da madre francese e padre italiano. Dopo gli studi universitari in legge, inizia la professione di avvocato che, successivamente, abbandonerà per intraprendere una carriera nel mondo del credito e della finanza e, con questo libro presentato con successo alcuni giorni fa a Lodi, il debutto nella letteratura.

OK-5

ok (2)-2-2

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento