Libri piacentini

Libri piacentini

“Nel Paese di Heidi in viaggio da Zurigo al Ticino”

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Oggi segnaliamo

NEL PAESE DI HEIDI
IN VIAGGIO DA ZURIGO AL TICINO

Autore: Valeria Camia

Casa editrice europa edizioni

Collana edificare universi

Formato cm 14 x 21

Anno 2018

Pagine 144

Prezzo di copertina euro 15

ISBN 978 88 9384 741 4

Valeria Camia, piacentina di Pontenure, laureata in Scienze Politiche; è ricercatrice scientifica e giornalista freelance. Nei suoi progetti di giovane donna c’era quello di diventare un giorno giornalista, opinionista o inviata di guerra, ma la vita ci riserva sempre delle sorprese e oggi si divide tra lavoro e figli, in Svizzera, a Lugano, dove abita assieme al marito inglese. Ha lavorato a progetti di ricerca socio-politica per il Fondo Nazionale Svizzero della Ricerca. In questo periodo collabora con associazioni e cooperative ticinesi nei settori della formazione e della consulenza per le pari opportunità.

Il libro è una raccolta di rappresentazioni di quotidianità di una giovane madre italiana sposata a un inglese. I loro due bambini Lapo e Dario crescono in un paese che non conoscono: la Svizzera. Tra le mura domestiche la quotidianità prevalente è italiana, ma fuori ci sono gli svizzeri e la loro lingua, i loro usi e costumi… un mondo da scoprire con il quale a volte non basta partecipare ogni giorno secondo delle regole, ma farle proprie e integrarsi, per sentirsi un po’ a casa e non ospiti di passaggio.

Nelle pagine del libro l’autrice offre scorci di vita della Svizzera interna e del Canton Ticino, che scopre attraverso “gli occhi dei figli”: al parco, a casa, a scuola, dagli amici. Da ognuno dei cinquanta brevi racconti scaturisce l’esperienza della realtà locale che porta a riflettere sul significato di integrazione, diritto di cittadinanza, stili comunicativi, amicizia, senso di collettività, tradizioni, diversità. Ne esce una narrazione – a tratti ironica – che unisce stupore, curiosità, positività ed energia, alternati a difficoltà e nostalgie. “Chi è lontano da casa, a volte riflette su dove sia casa e che cosa voglia dire il suo significato… c’è chi dice che “casa”, è dove sono i nostri cari, allora tutti noi abbiamo più  di un posto dove sentirci protagonisti..”.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento