rotate-mobile
Libri piacentini

Opinioni

Libri piacentini

A cura di Renato Passerini

"Parole senza voce. Profilo spirituale di Madre Maria Teresa dell'Eucaristia"

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc. A queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale e i racconti degli amici lettori

"Parole senza voce. Profilo spirituale di Madre Maria Teresa dell'Eucaristia"

In copertina Madre Maria Teresa Tosi in un disegno realizzato dalle Piccole Sorelle di Maria, Madre della Chiesa.

La stampa del volume è stata resa possibile grazie alla liberalità della Banca di Piacenza

Autore Marzia Ceschia

Formato cm 14,5x21

Pagine 192

Formato brossura, copertina flessibile

Anno di edizione 2022

Editore SUGARCOEDIZIONI

ISBN: 978-88-7198-794-1

Prezzo di copertina euro 16,80

Il libro traccia il profilo spirituale di Madre Maria Teresa dell'Eucaristia in occasione di due anniversari: il quindicesimo dalla morte della Madre (18 giugno 2007) e la celebrazione della chiusura del cinquantesimo anno dell'Eremo della Trasfigurazione di Spello di Perugia, da lei fondato: 6 agosto 1972. Nata a Piacenza nel 1918, figlia degli storici gioiellieri Tosi di via XX Settembre, cresciuta nella parrocchia di San Pietro e nell’Azione Cattolica, Maria Teresa entrò al Carmelo di Bologna nel settembre 1945.

Madre Maria Teresa dell’Eucaristia, esce dall’anonimato del Monastero carmelitano nel 1958. Quando ancora i monasteri di clausura non potevano avere il dialogo e la relazione con l’esterno che oggi conosciamo, la sua voce risuona in un radio documentario realizzato da Sergio Zavoli, che oltre a vincere il prestigioso Premio Italia, ebbe vasta diffusione nel mondo, facendo conoscere per la prima volta dal vivo il senso e i dettagli della vita di Clausura tramite una registrazione fedele e dettagliata di una conversazione sugli aspetti meno noti di tale scelta di vita.

La testimonianza ebbe un impatto tale sugli ascoltatori che la Madre venne sommersa di lettere con richieste di preghiera, vicinanza, accompagnamento. Da quell’incontro con un’umanità lacerata e in ricerca – in un contesto preconciliare in cui i monasteri erano ancora completamente chiusi al mondo esterno – nasce la “seconda chiamata”, che condurrà Madre Maria Teresa a fondare, nel 1972, l’Eremo della Trasfigurazione a Collepino di Spello, per condividere il tesoro della vita contemplativa con tutti, credenti e non. Qui ha trovato casa anche la famiglia religiosa nata dalla sua intuizione, le Piccole Sorelle di Maria.

L’Eremo continua tuttora ad essere luogo di accoglienza e di preghiera. Le luci e le riflessioni della Madre sono raccolte e annotate in questo libro curato da Marzia Ceschia con una selezione di suoi scritti personali che ci consegnano, con realismo e contemporaneità, il profilo umano e spirituale della monaca piacentina assieme al suo messaggio per la vita consacrata e per l’umanità tutta.

L’autrice

Marzia Ceschia, consacrata, vive a Padova e appartiene alla Fraternità della Trasfigurazione di Vercelli. Ha conseguito nel 2016, presso la Facoltà Teologica del Triveneto, il dottorato in Teologia Spirituale con una indagine sull’esperienza di Sorella Maria di Campello, pubblicata nel 2017 col titolo Sorella Maria di Campello, la Minore: eremita, cattolica, francescana. La via al «Sacrum facere», Edizioni Messaggero Padova. È docente di Teologia spirituale presso la Facoltà Teologica del Triveneto.

"Parole senza voce. Profilo spirituale di Madre Maria Teresa dell'Eucaristia"

IlPiacenza è in caricamento