Libri piacentini

Libri piacentini

“Val d’Arda dall’alto"

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

“Val d’arda dall’alto"

Testi Eleonora Barabaschi, ediz. Tip.Le.Co.

Fotografie aeree Studio BAMSphoto - Rodella di Montichiari

Formato cm 24x32,5

Grafica Silvia Gruppi, ediz. Tip.Le.Co.

Pagine 192

Casa editrice Tip.Le.Co.

Anno di edizione 2018

Prezzo euro 50

A un anno di distanza da “Piacenza dall’alto”, Tip.Le.Co. Edizioni presenta un'altra straordinaria occasione di lettura del paesaggio piacentino dedicando un volume di fotografia aerea alla valle dell’Arda e all’area circostante: un territorio che nella sua varietà, complessità e bellezza rivela infinite chiavi di lettura.  

Nelle 192 pagine si dispiega uno straordinario repertorio di immagini inedite realizzate dallo studio BAMSphoto - Rodella di Montichiari: il risultato è uno scenario costellato di centri abitati, di strade e corsi d’acqua, di castelli e insigni monumenti religiosi ben accompagnato dai testi di  Eleonora Barabaschi che descrivono emergenze architettoniche e urbanistiche, e gli elementi ambientali che più caratterizzano una terra che merita di essere ancor più  valorizzata.

Il “volo” parte dalla pianura a sud del Po, dalle zone rivierasche, per poi spingersi verso sud, cogliendo la maestosità del corso del Grande Fiume, le ordinate distese di coltivi memori della centuriazione romana e l’orgoglio di una terra che l’uomo ha nei secoli “strappato” all’acqua con fatica. Naturale prosecuzione del viaggio fotografico sono i territori attraversati dalla via Emilia, ovvia direttrice privilegiata di transito, ma anche rotta di fede; da qui lo sguardo spazia in direzione delle fortificazioni di pianura.

Inizia poi un percorso che conduce verso la risalita delle colline, una spettacolare rassegna di castelli e borghi antichi, tra cui emergono maestosi i segni di remote ere geologiche, le stazioni di quel Piacenziano che ha in questo territorio molte delle sue testimonianze più tipiche e suggestive. Infine, l’alta valle, che ha conosciuto in alcune fasi episodi di centrale importanza per la storia del territorio piacentino: lo sviluppo della città romana di Veleia e la fondazione del monastero del San Salvatore di Tolla. Il volume si chiude con lo spettacolo naturale delle alte vette appenniniche, ai cui piedi l’Arda inizia a sgorgare.

Tra gli intenti del progetto Tip.Le.co è centrale la volontà di contribuire alla conoscenza e alla documentazione del territorio piacentino con un’operazione che ne metta in evidenza i caratteri peculiari, in linea con i fini culturali che hanno fin dalle origini caratterizzato la casa editrice. Allo scopo il sito www.tipleco.com si arricchirà  di una sezione-archivio delle immagini aeree pubblicate.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento