Giovedì, 23 Settembre 2021
Libri piacentini

Opinioni

Libri piacentini

A cura di Renato Passerini

“Val Tidone dall’alto”

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Oggi segnaliamo

VAL TIDONE dall’alto

Autore Eleonora Barabaschi

Immagini inedite di BAMS Photo

Formato cm 24 x 32,5

Pagine: 192 a colori

Editore Tip.Le.Co.

Anno 2019

AN: 9788832174038

ISBN: 8832174030

Prezzodi copertina euro 50

Dopo i volumi dedicati alla città di Piacenza e alla valle dell'Arda – le cui presentazioni sono rintracciabili nell’archivio informatico della nostra rubrica – questo terzo tomo della Collana dedicata a Piacenza e alle sue valli, risale il corso dei torrenti Tidone e Luretta dal Po all’Appennino, per scoprire un territorio antichissimo di borghi e di espressioni dell’architettura castrense, civile e religiosa. Lo sguardo dall'alto della ripresa aerea colloca insediamenti e testimonianze come su una carta geografica; indugia su pinnacoli, torrioni e grotte naturali, incontra la neve sulle cime delle montagne.

Alle spettacolari fotografie aeree è abbinata una narrazione storico-artistica che consente un approfondito livello di lettura delle immagini. I testi delle pagine rispondono alle domande che l'occhio si pone, proseguendo oltre le soglie le immagini raccontano la millenaria storia della valle: dalla Presistoria all’Epoca romana e al Tardo impero per poi proseguire attraverso le dominazioni dei Visconti, delle potenti famiglie locali e dei Farnese fino al regno di Maria Luigia d’Austria.

Le immagini presentano in una visuale inedita tante emergenze archeologiche e paesaggistiche  tra cui il vicus di Pianello Val Tidone e la Piana di San Martino, i borghi di Castel San Giovanni e Borgonovo Val Tidone;  le soprendenti testimonianze dell'architettura castrense quali la Rocca d'Olgisio e i numerosi castelli della Val Luretta. Dalle colline ondulate ricoperte di vigneti all'Alta Val Tidone  il susseguirsi di paesaggi conduce dalla Diga del Molato al Monte Pietra di Corvo e al Monte Penice.

La sezione dedicata alla Val Luretta si apre con l’incontro tra i due torrenti e dispiega un racconto storico e fotografico fatto specialmente di castelli tra cui Lisignano, il monumentale complesso di Agazzano, Momeliano, Gazzola e Rezzanello. Il volo si conclude in territorio di Piozzano, offrendo alla vista le imponenti fortificazioni di Montecanino e Monteventano.

Gallery

Si parla di

“Val Tidone dall’alto”

IlPiacenza è in caricamento