Libri piacentini

Libri piacentini

"Vigolzone e le frazioni nelle immagini di ieri e di oggi"

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri e le recensioni di autori piacentini, per nascita o per adozione, e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale. Saggi e recensioni di amici del nostro blog

Oggi segnaliamo

Vigolzone e le frazioni nelle immagini di ieri e di oggi

Il catalogo della mostra allestita al Centro civico fino al 3 novembre

Sono oltre venti i collaboratori (redattori, curatori, fotografi e grafici) che hanno realizzato questa bella e meritoria pubblicazione che accompagna la mostra allestita presso il Centro civico comunale del capoluogo; rimarrà aperta nei giorni di sabato con orario 16-19 e domenica 9,30-12,30, fino al prossimo 3 novembre, giorno in cui l’apertura sarà estesa il pomeriggio. Con l’etichetta “Botteghino di storia e geografia locale, quest'anno alla nona edizione, l’Associazione Culture per lo Sviluppo Locale, propone la storia del territorio di Vigolzone, attraverso vecchie e nuove inquadrature degli stessi soggetti, evidenziando così i grandi cambiamenti che hanno riguardato il paesaggio e l'assetto urbanistico. Il capoluogo – evidenzia Ferruccio Pizzamiglio nella prefazione - sino all'inizio del '900, si presentava come un paese sparso, composto di poche case lungo l'attuale via Roma, da cascine molto distanziate tra di loro, con la Piazza antistante al castello a costituire una sorta di 'centro storico' e con la chiesa in posizione decentrata.   Tutto poi è stato via via raccordato dalla espansione urbanistica che ha cancellato i campi che esistevano tra le varie costruzioni, creando così un insieme coeso. Il percorso espositivo offre la visione di diverse immagini del paese tra cui le vecchie vie o fotografie di panorami che evidenziano i cambiamenti delle stesse istituzioni quali le scuole e il vecchio municipio, e di attività come Consorzio Agrario.

Le sequenze fotografiche documentano gli edifici storici tra cui il Castello, la Torre di Sant'Angelo con le opere idrauliche dei canali, ville nobiliari, la chiese e il vecchio edificio già dedicato a S. Giovanni, i vari mistadelli sparsi nelle vie interne, immagini dalla collina, un ricordo di Carla Gogni Gonella e del comm. Alberto Dosio, l’epopea, scomparsa del tutto del trasporto su rotaia prima a vapore, poi elettrica che collegava Piacenza a Bettola.

Pagine tematiche sono dedicate alle frazioni; la sezione rivolta a Grazzano Visconti presenta immagini da inizio 900 fino ai giorni nostri dalle quali è possibile osservare la genesi della trasformazione del borgo: da centro agricolo distribuito attorno al Castello tardo trecentesco a “Città d’Arte”.

La mostra e il catalogo, realizzate in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune, riguardano solo i luoghi, e non anche le persone o le attività; aspetti sui quali si sta già lavorando in vista della X edizione del “Botteghino”.

Libri piacentini

La nostra sezione Cultura, curata dal giornalista Renato Passerini, dedica questo spazio alla segnalazione e recensione di libri piacentini. Ne entrano a far parte le opere che trattano argomenti riguardanti la nostra provincia: geografici, storici, ambientali, economici, urbanistici, folcloristici, ecc.; a queste si aggiungono i libri di autori piacentini, per nascita o per adozione e i cataloghi delle esposizioni allestite sul territorio provinciale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Ogni iniziativa per far ricordare il passato è da lodare e imitare. Serve a chi ha vissuto "quel passato" e, SOPRATUTTO, a chi è venuto DOPO.

  • Ogni iniziativa per far ricordare il passato è da lodare e imitare. Serve a chi ha vissuto "quel passato" e, SOPRATUTTO, a chi è venuto DOPO.

  • "la mostra allestita presso il Centro civico comunale del capoluogo"  ? Oh bella, capoluogo ?? Ma de che ???

Torna su
IlPiacenza è in caricamento