rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Piacenza, foto d’autore

Opinioni

Piacenza, foto d’autore

A cura di Alessandro Bersani

L’antico Facsal e il pubblico passeggio raddoppiato

Il Pubblico Passeggio, negli anni 40 del secolo scorso, era il luogo in cui si infilavano annoiati i soldatini in attesa di essere inviati al fronte

Nel silenzio assordante dei media mainstream è uscita in questi giorni la trentacinquesima (!) edizione del romanzo “Il cavallo rosso” di Eugenio Corti (Edizioni Ares) che il più autorevole quotidiano francese (“Le Figaro”) ha definito come uno dei più grandi romanzi europei del secolo scorso al quale non a caso la celebre università Sorbonne di Parigi ha dedicato un seminario di una settimana intera. Se un romanzo nascosto dai giornaloni e dalle tv ha raggiuto 35 edizioni vuol dire che essi non sono riusciti, per fortuna, a cancellare il frenetico tam tam dei lettori soddisfatti tra i quali mi inserisco. “Il cavallo rosso” racconta la vicenda umana dei soldati italiani lanciati (e abbandonati) nella campagna di Russia. Non è un romanzo militare ma esistenziale.

Ne parlo perché in esso si legge una bella pagina dedicata al Pubblico Passeggio di Piacenza che, ecco la coincidenza, è appunto oggetto della foto di autore di questa settimana. Il Pubblico Passeggio, negli anni 40 del secolo scorso, era il luogo in cui si infilavano annoiati i soldatini in attesa di essere inviati al fronte e che erano anche respinti, è inutile nascondercelo, da una città troppo piena di essi per farsi sentire ospitale nei loro confronti.

Adesso il Pubblico Passeggio è raddoppiato. Quello camminato dai soldatini è ancora sopra le mura cittadine. Accanto, ma nel vallo, c’è un altro Pubblico passeggio, questa volta verde. Il primo, ospita soprattutto vecchi e badanti straniere. Il secondo invece famiglie al completo con bambini piccoli, più jogger solitari e scatenati. Finita la leva, di soldati invece non c’è più traccia. Ma i molti, che da ogni parte d’Italia hanno fatto la naja a Piacenza, lo ricordano ancora con nostalgia. Nonostante tutto.

e-mail: news@alessandrobersani.com

Pubblico Passeggio Facsal (foto Bersani)-2

Pubblico Passeggio Facsal (foto Bersani)-3

Si parla di

L’antico Facsal e il pubblico passeggio raddoppiato

IlPiacenza è in caricamento