Sabato, 25 Settembre 2021
Piacenza, foto d’autore

Opinioni

Piacenza, foto d’autore

A cura di Alessandro Bersani

L’illustre condottiero trascinato dal destriero

Credo che questa foto sarebbe piaciuta a Francesco Mochi, lo scultore delle due statue equestri che troneggiano a Piacenza in piazza Cavalli. Del complesso scultoreo di Alessandro Farnese che ho qui ritratto, ho colto, con il mio scatto, un aspetto che non è visibile da parte di chi guarda questa statua equestre. In esso infatti ho raccolto ed esibito lo straordinario dinamismo del cavallo che fendendo imperiosamente l’aria, avanza orgogliosamente verso la battaglia. La sua gamba anteriore sinistra infatti punta in avanti ed è esibita come un’arma. E’ essa che investe tutto il corpo del cavallo e che, si può dire, lo trascina. L’illustre cavaliere, che pure tiene vigorosamente le briglie, sembra aver perso il controllo del destriero, oppure lo asseconda sia pure imperativamente, non potendo arrestarlo. La statua equestre (che vista di lato) è inevitabilmente imbalsamata in un attimo, vista con il mio obiettivo, improvvisamente si anima, diventa una sequenza, pur restando imperiosa. Il cavallo con il suo sguardo volitivo, domina l’intera piazza con il desiderio di sottometterla. Il cavaliere sembra defilato. Più che un condottiero è un condotto. Non a caso questa, da sempre, è conosciuta come piazza dei Cavalli non come piazza dei Cavalieri.

e-mail: news@alessandrobersani.com

Si parla di

L’illustre condottiero trascinato dal destriero

IlPiacenza è in caricamento