Piacenza, foto d’autore

Piacenza, foto d’autore

Nella storia dell'arte la vicenda umana è solo un secondo tempo

Fu la natura ad inventare la pittura informale centinaia di migliaia di anni fa. L’uomo, che crede di aver fatto la storia, è arrivato molto più tardi

Fu la natura ad inventare la pittura informale centinaia di migliaia di anni fa. L’uomo, che crede di aver fatto la storia, è arrivato molto più tardi. La sua vicenda infatti rappresenta solo un secondo di tempo nell’anno che costituisce la storia del mondo. Questa foto lo dimostra. Quello che essa rappresenta è infatti una composizione astratta che non è una mia invenzione. Io mi sono limitato a scoprirla quand’era già fatta e a riprenderla per regalare anche a voi un nuovo e stimolante sguardo sulle cose.

Ma questa è anche una composizione surreale. Sono sicuro che sarebbe piaciuta sia a Renè Magritte che ad Achille Campanile. Di solito infatti la neve padana seppellisce le foglie che sono cadute dagli alberi. Anzi, solo le foglie che, indomite, resistono al suolo, sempre più deperite ma pronte anche a vendere cara la pelle.

Questa volta invece, in una stimolante inversione dei ruoli, sono le foglie secche che coprono la neve. Tessendo una specie di trapunta bianca dove loro si accoccolano come se dovessero rimanere lì per sempre. Soddisfatte anche, pare.

e-mail: news@alessandrobersani.com

Piacenza, foto d’autore

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento