Salute e medicina on line

Salute e medicina on line

Dalla Cina confermata la seconda gravidanza con Dna modificato mediante editing genomico

Dall’ingegneria genetica prospettive che possono curare malattie, ma l’intervento sugli embrioni continua a suscitare interrogativi etici e dibattiti scientifici

Di recente, le autorità cinesi hanno confermato la seconda gravidanza, nell'ambito  degli esperimenti  su  embrioni geneticamente modificati  con editing genomico  CRISPR Cas 9, condotti dallo scienziato  He Jiankui. Il ricercatore, a fine novembre scorso, aveva comunicato la nascita di due gemelline, il cui DNA era stato manipolato per evitare di contrarre l'AIDS.

Una indagine governativa cinese, ha rilevato  che lo  scienziato  ha commesso una seria  violazione dell'etica, dell'integrità della ricerca  e delle leggi dello Stato e la Southern University of Science and Technology di Shenzhen, sembra aver preso le distanze dall'avvenimento, sospendendo He Jiankui dalla sua attività   di insegnamento e ricerca.  Parlando alla Human Genome  Editing Summit ad Hong Kong, lo scienziato si è scusato per la modalità di divulgazione  della scoperta, ma ha difeso il suo progetto sperimentale.

Il gene CCR5, oltre ad essere la porta di ingresso di HIV nelle cellule,  studi sperimentali  sui topi, hanno dimostrato  che  la sua eliminazione  rendeva questi  animali  più intelligenti, migliorando  l'apprendimento  e la  memoria. Le gemelline Lula e Nana, sono sotto supervisione medica e nuove rivelazioni sostengono che la modifica del DNA operata dallo scienziato cinese per creare esseri umani immuni da HIV, potrebbe avere anche  migliorato  la capacità di apprendimento e  la memoria dei nuovi nati.

L'ingegneria genetica, nella sua forma di precisione, impiega nucleasi  ingegnerizzate: le meganucleasi, la Crispr- Cas 9,  le Talen e quelle "a dita di zinco", prende il nome di  "genome editing"  e consente  esperimenti di correzione  o modificazione  di regioni specifiche del genoma  che, in prospettiva possono curare malattie genetiche, ma  sugli embrioni, continuano a suscitare  interrogativi etici e dibattiti  scientifici.

Una ricerca appena pubblicata sulla rivista "Cell", porta ad  esiti favorevoli  a sostegno  dell'importante ruolo del gene CCR5  (quello silenziato da He),  nel cervello. Le persone che ne sono naturalmente  prive,  hanno migliori  prestazioni  scolastiche ed i farmaci  che lo  spengono, permettono  a chi ha subito  lesioni cerebrali  di riprendersi meglio. Quindi, le bambine modificate con la tecnica CRISPR, potrebbero avere abilità cognitive superiori alla norma.

Un nuovo studio del team di Thomas Carmichael della Università di California, ha confermato il risultato  e mostra   come il silenziamento  di CCR5 con un farmaco  già in uso  nella terapia  per l'HIV, dia benefici  nei topi che hanno  subito  lesioni cerebrali, ad esempio a seguito  di ictus; le connessioni cerebrali  vengono preservate ed  aumenta la comunicazione  tra diverse aree del cervello.

La Cina, negli ultimi anni, ha messo  in campo un’importante strategia  per la conquista  del primato scientifico  e tecnologico globale e dal 2002 al 2012 il numero delle  pubblicazioni  è arrivato a 193.733, ma le indagini sull'esperimento di manipolazione  genetica su embrioni, si stanno estendendo  anche ad alcune importanti Università USA.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salute e medicina on line

Spazio di divulgazione medico-scientifica intesa ad approfondire temi generali che riguardano la salute e gli eventi collegati. Si tratta di articoli di natura medica, affrontati però con un taglio divulgativo accessibile ai non esperti, che non possono in alcun modo sostituirsi a valutazioni o a diagnosi mediche.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento