Martedì, 21 Settembre 2021
Salute e medicina on line

Opinioni

Salute e medicina on line

A cura di dottoressa Rosanna Cesena

La “neutralità climatica” entro il 2050. Il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva il testo della legge

L’Unione Europea trasforma l’impegno politico del “Green Deal europeo” rendendo vincolante la neutralità climatica entro il 2050.

Il suo Parlamento ha infatti approvato in via definitiva la “legge sul clima”, concordata con gli Stati membri nel mese di aprile scorso che aumenta l’obiettivo della UE per la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra (GHG) entro il 2030, dal 40% ad almeno il 55% rispetto ai livelli del 1990.

Dopo il 2050, l’UE punterà direttamente ad emissioni negative.

La Commissione Europea, presenterà una proposta per un obiettivo per il 2040, sei mesi dopo la prima revisione globale nel 2023, prevista dall’Accordo di Parigi e pubblicherà la quantità massima di emissioni di gas serra che l’UE può emettere fino al 2050, senza compromettere gli impegni dell’UE nell’ambito dell’accordo.

Entro il 30 settembre 2023 e successivamente ogni  5 anni, la Commissione valuterà i progressi collettivi raggiunti da tutti i Paesi dell’UE e la coerenza delle misure nazionali verso l’obiettivo europeo per la neutralità climatica, cioè un bilancio  in equilibrio fra le emissioni residue  nell’atmosfera  e le quantità “catturate”  attraverso  un  insieme   di soluzioni naturali  o artificiali, entro il 2050.

Sulla base di una proposta del Parlamento europeo sarà istituito un Comitato consultivo scientifico europeo sul cambiamento climatico per monitorare i progressi e valutare la coerenza politica europea con questi obiettivi.

La norma appena approvata è una legislazione quadro che dovrà essere  ulteriormente completata da nuovi testi  destinati a precisare  i dettagli  su come giungere  agli obiettivi: ammontare  degli  incentivi, vincoli, strumenti contemplati  per rendere effettive  le riduzioni.  Il prossimo 14 Luglio, la Commissione UE  presenterà  agli europarlamentari  un primo “pacchetto Clima” con 11 proposte  di legge  specifiche  su temi quali: le emissioni  in vari settori  (trasporti, edilizia, agricoltura), le energie rinnovabili  e l’introduzione  di una carbon tax alle frontiere.

Si parla di

La “neutralità climatica” entro il 2050. Il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva il testo della legge

IlPiacenza è in caricamento