Let's go shopping

Let's go shopping

Bikini, intero o... trikini?

L'estate è finalmente arrivata, il costume perfetto? Bikini, intero o… trikini? La vera prova costume è questa. Esistono tantissimi modelli di costume che ci propongono le riviste di moda e le vetrine come i più cool per l'estate 2013, ma qual è quello giusto?

L’estate è finalmente arrivata, il costume perfetto? Bikini, intero o… trikini? La vera prova costume è questa. Esistono tantissimi modelli di costume che ci propongono le riviste di moda e le vetrine come i più cool per l’estate 2013, ma qual è quello giusto? La scelta del costume è per noi donne un momento critico, che ci fa andare in panico, perché siamo troppo esigenti con noi stesse e ci rimproveriamo in modo esagerato i nostri  reali o presunti, difetti fisici. Ogni figura femminile, in base alla struttura scheletrica e alla distribuzione della massa muscolare, ha delle caratteristiche. Cerchiamo di capire come riconoscere il modello che ci valorizza in base alle nostre forme, tenendoci alla larga da ciò che enfatizza i nostri punti deboli e la scelta non sarà poi così difficile!

Foto 2-2-11Donna “a triangolo invertito”: Presenta l’ossatura della spalla più ampia di quella del bacino, fianchi stretti, gambe lunghe e asciutte e i glutei tendono a essere piatti, spesso ha il seno abbondante e quando prende peso la pancia e le braccia sono i punti di maggior accumulo. Per il pezzo sopra del bikini scegliete modelli con coppe ben capienti preferibilmente a triangolo o a fascia, bene quelli allacciati dietro il collo che risaltano la spalla; per il pezzo sotto vanno bene semplici slip meglio se a vita bassa, ma anche perizomi e brasiliane con fiocchi e dettagli vari. Il costume intero è da preferire con scollature a V o senza spalline. Il trikini, uno dei costumi più cool delle ultime stagioni, molto particolare, a metà tra un modello intero e uno due pezzi, caratterizzato da una striscia di tessuto, o altro, verticale che unisce il sopra col sotto non dona moltissimo a chi ha un fisico molto asciutto con le spalle larghe o a chi è molto prosperosa.

Donna “a rettangolo”: Presenta poche curve, spalle ben disegnate dritte e squadrate e ben allineate al bacino, fianchi eFoto 3-2-3 glutei piatti e il punto vita non è particolarmente evidente; quando prende peso lo prende in tutta la parte dello stomaco. Data la spigolosità e l’assenza di curve, meglio puntare su bikini con tessuti semplici ma movimentati con arricciature e ricchi di particolari, oppure dalla linea più semplice ma con stoffe fantasiose dai colori brillanti e vivaci. Il costume intero non è adatto, meglio il trikini che movimenta e spezza la figura creando maggior movimento rendendo la figura meno squadrata, meglio se con fasce arricciate. Sono da evitare costumi troppo sportivi e monocolore.

Donna “a clessidra”: E’ la silhouette più armonica, il busto è proporzionato alla parte inferiore, infatti torace e fianchi hanno la stessa circonferenza, le spalle sono dritte ma morbide e arrotondate, il girovita è sottile e ben definito e quando prende peso lo fa in modo uniforme. Il bikini è ideale per evidenziare il vitino da vespa, con un reggiseno a balconcino che sorregga ed esalti il décolleté e lo slip a vita bassa con lacci di un certo spessore o arricciati lateralmente; non deve però essere spezzato…reggiseno e slip di colore diverso hanno lo svantaggio di rendere la figura sproporzionata. Le clessidre meno formose possono optare anche per la fascia o il triangolo e per slip più ridotti o a perizoma, e se hanno la pancia piatta via libera anche ai trikini e ai costumi interi con profonde scollature.

Foto 4-2-5Donna “ovale”: Questa tipologia presenta la circonferenza del torace minore rispetto a quella dei fianchi e quando prende peso lo prende dal bacino al ginocchio che diventa grosso. I bikini migliori presentano reggiseni imbottiti a balconcino o a push-up e vistosi e slip semplici senza laccetti e non troppo sgambati e dalle tonalità scure per nascondere i fianchi. Attente a modelli short e culotte! Per chi ama il costume intero sono ottimi quelli bicolore con nuances accese e fantasie vistose nella parte del torace e con colori scuri sui fianchi.

Donna “a cerchio”: La figura piena ha il punto vita incassato nei fianchi e quando prende peso lo fa ovunque dal seno alle ginocchia. Pe le donne molto curvy è adatto il costume intero che affina la linea, meglio se con fantasie grosse che confondono la percezione della silhouette  e con una buona scollatura a V che valorizza il seno e la spallina non troppo sottile. Ho tentato con queste indicazioni di rendere meno difficile la scelta del vostro costume perfetto che vi valorizza e vi fa sentire a vostro agio, ma se avete domande, dubbi o curiosità, chiedetemi pure che continuiamo a parlarne tra i commenti.

Vero è che tutti i marchi hanno realizzato per l’estate 2013 costumi davvero glam. Tra le varie proposte spiccano i modelli Foto 6-3-2a fascia, spesso abbinati a slip a vita alta, che richiamano la moda anni '50. Molto belli i modelli fantasia, che presentano stampe floreali che rimandano alla fine degli anni ’60 e al mito degli anni ’70, cuoricini multicolor o disegni cachemire. Via libera anche alle righe, al color block, alle borchie e alle ruches svolazzanti. Tra i costumi interi ci sono molti modelli impreziositi da piccoli dettagli, come fiocchetti o colori a contrasto.

Inoltre non mancano le iniziative per rendere ancora più personalizzato lo stile di ognuna di voi, come quella lanciata da Yamamay “make your bikini!” che ti dà la possibilità di scegliere le borchie del colore che preferisci e creare il tuo pezzo unico.

Il mio consiglio è quello di prendervi un po’ di tempo e provare i costumi con occhio critico davanti allo specchio del negozio valutando ogni dettaglio, ricordandovi che un costume dovrebbe mettere in risalto i pregi del vostro fisico, camuffando eventuali imperfezioni e difetti secondo le linee guida che vi ho tracciato in questo articolo. Solo così vi sentirete davvero a posto e rassicurate anche in spiaggia! Buon beachwear shopping!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Let's go shopping

Nadia Crystall è consulente per lo shopping e per lo style personale, vi accompagna nelle vostre nuove scelte di abiti, accessori, make-up, acconciature e regali. Troverete complicità ed ecletticità in una consulenza di immagine ricca di suggerimenti e scelte di dettagli oggi indispensabili e vivrete un'esperienza di shopping creata apposta per voi….la moda diventa su misura

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • A me va bene anche a pentagono...

    • però il buon vecchio effetto del vedo non vedo, non è più seducente, per lo meno da stuzzicare la fantasia dell'ometto che guarda? io personalmente ritengo che bikini troppo piccoli, siano di cattivo gusto e anche volgarotti, senza contare che chi li indossa viene automaticamente da me inserita nella categoria zoc.co.la. e di poco interesse (non perché abbia cambiato sponda, ma di solito non amo il genere di donne troppo facili..)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento