Esse come sicurezza

Esse come sicurezza

«A Piacenza i tamponi alle forze dell'ordine si fanno anche grazie al Siap»

Sono costretto ad intervenire in quanto, in questa provincia, è apparso un comunicato regionale sottoscritto anche da sigla sindacale della polizia di Stato, nella quale si denuncia la mancanza di esami tampone e sierologici agli appartenenti alle forze dell’ordine e, quindi , anche alla polizia di stato.   Atteso che a Piacenza,  ciò non corrisponde al vero, in quanto ai colleghi sintomatici i tamponi si fanno e si stanno facendo per tutti gli esami sierologici e a qualcuno anche i test rapidi,  sono costretto a chiarire per correttezza di informazione e nei confronti delle istituzioni,  della Ausl piacentina,  dei cittadini  e di chi si è dato da fare, per non alimentare inutili allarmismi.  

Chi scrive, sin da quando la problematica coronavirus è emersa, è intervenuto in tal senso ininterrottamente  presso le autorità provinciali - in particolare con il questore Ostuni  -  e successivamente  direttamente al Presidente della Regione Emilia Romagna anche  con il supporto dei consiglieri della Lega,  attraverso il capo gruppo Matteo Rancan, che ringrazio.  La verità va detta  perché questa città ci ha sempre voluti bene,  ed è stata sempre al nostro fianco e vicina alle nostre esigenze, ed è giusto riconoscere il lavoro fatto dalla mia sigla e dalle autorità, che non meritano disinformazioni e non lo meritano ancor di più i  cittadini  attraverso falsi allarmismi  come quello, ad esempio,  che stava circolando  nel web dove si paventava  che  gli appartenenti le forze di polizia potessero essere usati come cavie per la sperimentazione di un vaccino , smentito immediatamente e categoricamente dal Dipartimento della Polizia di Stato. Come si fanno a pensare certe cose, sinceramente non lo so.

Le conquiste sindacali non sono comunque finite e  noi del siap, ringraziando pubblicamente le autorità per l'ascolto ,  e tutti i cittadini  e aziende che ci hanno aiutato con sanificazioni, con l’acquisto di  sanificatori, con gel, con mascherine ecc,  puntiamo ad ottenere ancor di più tutele per i poliziotti attraverso esami diagnostici più tempestivi e capillari da estendere  anche ai  nostri famigliari,  perché lavorando in prima linea, il virus si porta  a casa , e lo dico per esperienza personale e dei miei colleghi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie Piacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Mi dispiace per quanto ho fatto, mi hanno aggredito e mi sono solo difeso»

  • Ricette piacentine: la torta di patate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento