Esse come sicurezza

Esse come sicurezza

Rinforzi a tutte le questure delle province confinanti, tranne a Piacenza

Rivogliamo aperto il posto di Polizia dell'ospedale, rivogliamo il poliziotto di quartiere e, senza nessuna altra attesa, noi del Siap, non accettiamo altri tentennamenti sull'assegnazione di nuovo personale presso questa città

E’ previsto un incremento del personale di polizia nelle questure: mentre si incrementano Cremona, Pavia, Lodi e Parma, tutte le città confinanti alla nostra - tanto per cambiare - in barba alle dichiarazioni di sindacalisti adulatori e di interessamenti vari pubblicizzati, ancora una volta, come noi del Siap avevamo previsto  a Piacenza non è previsto alcun rinforzo.

Evidentemente la strategia di chiudere il posto di polizia dell’ospedale e il poliziotto di quartiere, come avevamo previsto, potrebbe aver avuto una ripercussione negativa e aver inciso negativamente sulle scelte dipartimentali condizionate dal fatto che la chiusura dei servizi stessi vorrebbe dire recupero di personale? È ora di scendere in piazza, siamo stati buoni all’arrivo del ministro Alfano a Piacenza ma, da questo momento, ad ogni occasione politica che si presenterà, ci faremo sentire. Ad iniziare dalla prossima festa della Polizia dove non si esclude una iniziativa pacifica di dissenso democratico. 

Rivogliamo aperto il posto di Polizia dell’ospedale, rivogliamo il poliziotto di quartiere e, senza nessuna altra attesa, noi del Siap, non accettiamo altri tentennamenti sull’assegnazione di nuovo personale presso questa città.  
Basta con promesse da campagna elettorale, basta con manifestazioni e convegni politici sulla sicurezza se poi non ci sono risposte adeguate. 
A breve terremo un riunione di segreteria e direttivo Siap e un’assemblea del personale per decidere sul da farsi contro miopie dipartimentali e politiche. Quindi dichiariamo lo stato di agitazione del Siap di Piacenza, il sindacato più rappresentativo in questa provincia.

Esse come sicurezza

La sicurezza, i problemi e le questioni legate al ruolo che oggi la Polizia di Stato riveste nel nostro territorio e in tutto il Paese, commentate e approfondite dal Siap di Piacenza. Interviene direttamente Sandro Chiaravalloti, segretario provinciale e regionale, e membro del direttivo nazionale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • A piacenza non servono tanto qui va tutto bene anzi mandiamo qualche poliziotto in altre province.almeno così dicono sindaco e prefetto.mimsorge un dubbio o io e miei conoscenti non capiamo niente oppure i due soggetti di cui sopra raccontano balle

  • avete comprato il libro di Alfano?

    • Avatar anonimo di Alessandro
      Alessandro

      Ma neanche se me lo regala. Perché devo leggere balle? Per sentirmi rassicurato?

    • Quanto costa quel best seller?

      • comunque troppo..

        • penso non lo leggerei neanche gratis

Torna su
IlPiacenza è in caricamento