Storie a quattro zampe

Storie a quattro zampe

«Ciao sono Rex: abito al canile ma sogno ancora di avere una famiglia»

Rex insieme alla sua volontaria del canile di Piacenza

Ciao Umano,
mi presento: sono Rex ho 7 anni e mezzo (ma non li dimostro) sono un bellissimo pastore tedesco che abita al Canile di Piacenza. Sono cresciuto alla catena, senza una cuccia, solo con la compagnia di me stesso. Arrivare in canile... una liberazione!
Al canile non si vive male; la pappa è buona, i volontari mi coccolano e mi portano a spasso ogni giorno. Avevo sperato in un'adozione... sembrava una famiglia perfetta e invece... i bambini non mi trattavano con rispetto, passavo tante ore da solo in giardino, troppe, odiavo l’irrigatore che mi bagnava di continuo, non andavo mai a spasso, ero triste.
Sono tornato per la seconda volta in canile, sconsolato e depresso. Nei momenti di solitudine mi prendeva lo sconforto, mi mordevo la coda fino a farla sanguinare (lo faccio ancora adesso se sono nervoso o annoiato).
Un giorno ho conosciuto una volontaria un pò ostinata che ha cominciato a prendersi cura del mio codone. Ho fatto di tutto per scoraggiarla: quando ero nel box volevo uscire in passeggiata; se ero in passeggiata volevo rientrare, non mi andava molto di stare con gli umani e nemmeno con gli altri cani per la verità ma lei non si è arresa.
Sono passati 2 anni, lei è ancora con me, ci ha messo tanti mesi per conquistarsi la mia fiducia ma ora mi piace stare in sua compagnia, andare a spasso, fare lunghe passeggiate, annusare ovunque, prendermi le coccole e i bacini sul muso. Al canile mi conoscono in tanti e lo sanno che sono un cane speciale.

Con me ci vuole pazienza, tanta, tantissima, ma sono capace di grandi gesti di affetto; sogno ancora di avere una famiglia, magari senza bimbi, che abbia voglia di impegnarsi e di lavorare con me per superare tutte le mie ansie.
Non mi piace stare solo, adoro la vicinanza degli umani. Preferisco non avere altri cani intorno, anche i gatti non mi sono simpatici. Sogno una casa e non solo un giardino.
La volontaria, sempre quella che è più ostinata di me, mi ha garantito che farà l'impossibile per trovarmi una vera famiglia. Io intanto aspetto... sapete dove trovarmi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

rex 01-2

Storie a quattro zampe

Benvenuti nel blog dedicato al canile di Piacenza! "Storie a quattro zampe" racconta, una per una, le piccole e grandi storie del canile di Piacenza. La struttura si trova a due passi dalla città, in mezzo al verde e ai campi. Ogni settore ha un piccolo sgambo dove i cagnolini possono sgranchirsi le zampe, due sgambi più grandi e i campi dove escono in passeggiata con i volontari. Qui lavorano tanti volontari che dedicano una parte della loro vita al benessere, alle adozioni e ad accudire gli animali che, per tanti motivi, approdano al canile. Il loro lavoro è coordinato da Claudio Gambarini, istruttore cinofilo comportamentista. Chiunque, leggendo le storie che pubblicheremo in questo blog, volesse contribuire oppure anche solo avere informazioni può rivolgersi direttamente a questi recapiti: www.caniledipiacenza.it – email: adozioni@caniledipiacenza.it tel.: 0523 610144 – 348 9183241 – 349 0623280 Se volete farci visita ne saremo molto contenti: Canile di Piacenza, via Bubba n.40, Piacenza. Orari: dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18; sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento