rotate-mobile

Frazioni, Zandonella: «Promesse mantenute su telecamere, attraversamenti pedonali e autovelox»

L’assessore alla sicurezza: «Soddisfatti che sia migliorata la sicurezza urbana, chiunque governerà nei prossimi 5 anni dovrà favorire spostamenti più sicuri per pedoni e ciclisti»

Il “tour” nelle frazioni del quotidiano “IlPiacenza.it” genera dibattito nella politica cittadina. Dopo l’intervento di Luigi Rabuffi, rappresentante della sinistra di “Piacenza in Comune” e di Massimo Trespidi, consigliere del gruppo civico “Liberi”, interviene ora l’assessore alla sicurezza Luca Zandonella.

Siamo contenti che la questione “sicurezza urbana” nelle frazioni, rispetto a cinque anni fa, sia migliorata. Ma non si può abbassare la guardia. Sicuramente può aver contribuito, sul fronte sicurezza urbana, l’installazione di telecamere. Siamo orgogliosi di aver mantenuto la parola sull’installazione delle telecamere, nessuno l’aveva mai fatto in passato: quanto detto in campagna elettorale nel 2017 è stato rispettato.

Negli ultimi mesi con la costituzione del nucleo di vicinato della Polizia Locale dedicato alle frazioni e alle periferie abbiamo rafforzato il legame con i referenti dei gruppi di vicinato. Il rapporto è quotidiano, un gruppo Whatsapp fa da tramite tra i residenti e la Polizia Locale. Vengono segnalati non solo problemi legati alla sicurezza, ma anche la classica buca della strada che si è venuta a formare.

La sicurezza si articola anche in quella stradale. Tra frazioni e periferie abbiamo installato quattro autovelox. Sappiamo che su questo tema bisogna impegnarsi ancora di più per favorire la sicurezza e incentivare la mobilità dolce.

La cittadinanza avrà notato, circolando nelle ore serali e notturne, che sono stati nel frattempo illuminati oltre cento attraversamenti pedonali in città e nelle periferie. L’impegno del settore dei Lavori Pubblici del Comune si è fatto sentire su questo fronte.

Chiunque governerà nei prossimi cinque anni deve aver ben presente che bisogna insistere in questa direzione. I piacentini ci chiedono spostamenti più sicuri per favorire pedoni e ciclisti. L'esempio da replicare è quello della pista ciclabile tra Mucinasso e Piacenza. 

Luca Zandonella, assessore alla sicurezza del Comune di Piacenza

Si parla di

Frazioni, Zandonella: «Promesse mantenute su telecamere, attraversamenti pedonali e autovelox»

IlPiacenza è in caricamento