Anche l'assessore Passoni "tradito" sul verde pubblico

l'ingresso della scuola Mazzini di Piacenza ieri

Verde pubblico: c’è ancora materiale al riguardo. L’assessore al bilancio Paolo Passoni - persona seria - è stato gabbato. Prima del Consiglio comunale gli è stato infatti riferito - da qualche collega assessore o consigliere di maggioranza dispettoso, oppure da qualche dipendente del Comune -  che l’intervento di potatura e sistemazione del verde davanti alla scuola “Mazzini” in via Cavour era stato completato nella giornata del 23 giugno. In quel tratto la consistenza del verde registrata negli ultimi giorni ha portato diversi cittadini a scomodare il paragone con la “giungla”. Ma ora l’intervento è stato fatto, ha detto l’assessore durante il Consiglio comunale. Giulia Piroli, consigliera del Pd, a sentire queste parole, ha strabuzzato gli occhi. Davanti alla Mazzini ci era appena passata per arrivare proprio a Palazzo Mercanti e partecipare alla seduta, e la situazione era ben diversa. «È tutto uguale a prima, assessore». «Allora mi è stato riferito male», la laconica risposta di Passoni. La consigliera dem è andata a controllare ancora in serata, quando la seduta era alle battute conclusive: nessuno era ancora intervenuto. Segno che sul verde pubblico la comunicazione nell'ente proprio non funziona. Magari oggi è il giorno giusto per un bel taglio anche lì, chi lo sa.

Gallery

Si parla di

Anche l'assessore Passoni "tradito" sul verde pubblico

IlPiacenza è in caricamento