Uccellacci e uccellini

Uccellacci e uccellini

Già la “vecchia” Lega voleva il campus studentesco nel Laboratorio Pontieri

Il Laboratorio Pontieri

Un campus universitario nel Laboratorio Pontieri: l’idea dell’Amministrazione Barbieri è stata resa nota durante il Consiglio comunale dello scorso 24 giugno. Ora si aggiunge un altro particolare: il masterplan del progetto sarà affidato al Politecnico. «Stiamo lavorando per il Laboratorio Pontieri – disse due mesi fa il primo cittadino - è un’area strategica per la città. Prima di capire cosa farne, volevamo sapere cosa la Soprintendenza poteva accettare. Già sulle due palestre in fase di realizzazione da parte della Provincia, hanno mosso inizialmente dei veti». «Potrebbe diventare – aggiunse Barbieri - un campus scolastico e/o universitario. Ci sono esigenze precise da parte delle scuole, di Gioia e Romagnosi che non hanno più aule e potrebbero avere bisogno di nuovi spazi. E anche altre scuole private potrebbero essere interessate, vista la zona e la vicinanza con il Campo Daturi. Si sta facendo la verifica con un masterplan per vedere se la Soprintendenza è favorevole o meno all’ipotesi. Altre idee incontrano tanti limiti, soprattutto dettati anche da ragioni economiche. È un progetto ambizioso – ha concluso il suo intervento il primo cittadino - che richiede approfondimenti che stiamo portando avanti. A breve potremo avere una risposta. Se poi ci dicessero i tecnici che non si possono toccare gli immobili attuali…Sarebbe veramente problematico sfruttare il Laboratorio Pontieri».

L’idea non è nuova, anzi, arriva da molto lontano. Fu la Lega nel 2014 a chiederlo all’Amministrazione Dosi. «Il centro storico – spiegò nella sede della Lega Vincenzo Zanelletti, oggi non più nel Carroccio - si rivitalizza solo se si fanno tornare i giovani alla sera. Utilizziamo la caserma Nicolai – che all’epoca era ancora di proprietà del Demanio, nda - in piazza Cittadella per farla diventare un campus universitario, un distaccamento per far dormire i giovani universitari. Chiederemo a Reggi, direttore del Demanio, la disponibilità ad abitare e studiare in quest’area. Così i ragazzi vivono a pochi metri da piazza Cavalli e frequenteranno la zona, e i locali non dovranno chiudere per mancanza di clienti. Creiamo un distaccamento di questo tipo come risposta al problema del centro città. Bisogna dare un indirizzo entro poco tempo a questi edifici del Demanio, noi diamo un’idea». D’accordo con lui anche Matteo Rancan, Manuel Ghilardelli e Loredana Bossi: un campus studentesco in quell’area era la soluzione migliore per tutti.

La sezione cittadina del Carroccio nel maggio 2016 tornò a stimolare la Giunta Dosi sulla questione: con la chiusura dell’autostazione-biglietteria di Seta in piazza Cittadella, quell’area commerciale avrebbe risentito un ulteriore aggravamento della crisi. Occorreva intervenire al più presto. «La crisi del commercio in centro – si lesse in una nota - e la modifica delle corse degli autobus sono correlate: il cambiamento non influisce solo sulla vita degli studenti, ma anche sulle sorti degli esercenti già penalizzati da scelte politiche sbagliate. Venendo a mancare una buona fetta della clientela, le sorti di negozi ed esercizi pubblici sono segnate, per questo auspichiamo che le tratte degli autobus suburbani ed extraurbani tornino a convergere su piazza Cittadella. Solo un incremento della popolazione in centro storico, da sommare alla presenza dei pendolari, può riportare la clientela nelle attività commerciali in sofferenza. Una boccata di ossigeno per il commercio può arrivare grazie alla conversione delle aree militari. Nello specifico – propone la Lega -, la caserma Nicolai può essere riqualificata e trasformata in un campus universitario collegato alle strutture previste per il liceo Gioia. Questo polo porterebbe ad un aumento della residenzialità in centro e renderebbe più vitale il quartiere fino a piazza Cavalli. Al centrosinistra non resta quindi che agire al più presto per fermare in tempo l’emorragia che sta dissanguando i commercianti». Ora l’Amministrazione Barbieri si è decisa a battere questa strada, a due anni dal suo insediamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uccellacci e uccellini

" Il racconto della politica piacentina. Le voci e i commenti. Un piccolo spazio all'ombra del Gotico dove raccontare e commentare liberamente il senso dei fatti, i rumori e le polemiche provenienti dal ""Palazzo"", le maschere, le vanità e le debolezze della politica locale. Un punto d’osservazione per fermarsi un attimo e smettere di rincorrere l’annuncio dell’ultimo minuto. Un angolo dove osservare la partitocrazia locale che si confronta e discute, con i suoi mal di pancia interni, le sue ambizioni, i suoi sogni, mentre intorno compaiono i segni del collasso di una delle tante province d'Italia colpite da una crisi economica e, anche, di rappresentanza della gente che la popola "

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • la Lega avrà a disposizione numeri che le dicono che le facoltà universitarie piacentine siano frequentate da moltissimi studenti provenienti da città e da Paesi lontani. Personalmente avevo sempre pensato che, a parte l'università di agraria, tutte le altre facoltà piacentine fossero frequentate pressochè esclusivamente da studenti provenienti dalla provincia di Piacenza, quindi il campus mi era sempre sembrato un bel sogno antieconomico. Se invece fossimo Bologna oppure Pavia, allora l'idea del campus sarebbe quasi geniale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento