Lunedì, 18 Ottobre 2021

Piacenza ha scippato Parma del “Gola Gola Festival”? Non scherziamo

Sicuramente il “Gola Gola Festival” porterà gente nel centro città questo fine settimana: bene così. Ma da qui a vantare il fatto che per una volta Piacenza ha “scippato” Parma (nemesi storica) di un grosso evento…ce ne corre. Se poi si fa passare in rassegna il programma del festival, forse ci si può accorgere che il Comune di Piacenza – armato di buona volontà – poteva farselo in casa il festival, senza prendere il pacchetto completo – mica gratis, certo – alla società di Fidenza che lo organizza. Anche perché questo festival è molto piacentino, nei protagonisti e nel racconto.

Diciamo la verità: la manifestazione si è già svolta a Parma negli ultimi tre anni. Pizzarotti disse: "E' il nostro evento, ce l'abbiamo solo noi": poi, evidentemente, hanno cambiato idea e preferito non ospitarlo. Così “Destinazione Emilia” è stata ben contenta di convogliarlo verso la nostra città – per quest’anno, adattandolo al contesto - e poi per il prossimo a Reggio, in attesa di un ritorno nella città ducale. Il Comune ci ha messo trentamila euro, il resto lo hanno fatto gli sponsor locali. Ma è servita una ditta fidentina per invitare il direttore della Juventus, il piacentino Paratici, a parlare, e lo chef Gnasso a cucinare. 

Piacenza ha scippato Parma del “Gola Gola Festival”? Non scherziamo

IlPiacenza è in caricamento