rotate-mobile

La Lega apre le porte a Sara Soresi

La consigliera comunale di Fratelli d'Italia sonda il terreno per un passaggio nel Carroccio

Qualche frizione si registra anche in casa Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni ha diversi candidati al Consiglio comunale ambiziosi e - si dice - con una discreta dote di voti. Ad esempio il consigliere uscente Nicola Domeneghetti è già partito, cogliendo tutti di sorpresa, con la sua campagna elettorale: ha tappezzato la città di manifesti, dove chiede ai cittadini di esprimere idee e considerazioni. Non c'è ancora la lista, nè il programma, nè la coalizione ma ha già ingranato la quarta marcia per tentare la riconferma a Palazzo Mercanti. 

Quella meloniana è una lista con diversi candidati pronti alla bagarre interna, perché l'obiettivo indicato è molto alto: superare la Lega e toccare il 18%. Lista che però potrebbe perdere Sara Soresi. L’avvocato sta sondando il terreno per un possibile passaggio nella Lega, a partire da questa tornata elettorale. Nel momento in cui il suo partito ha dato l'ok alla nomina di Chiara Borghini in Giunta. 

Il Carroccio, che sul fronte femminile può annoverare in città la presenza, tra gli esponenti di spicco, della sola Lorella Cappucciati, le aprirebbe volentieri le porte. La mossa non sta piacendo a Fratelli d’Italia. Dopo molti nuovi ingressi, provenienti da altri partiti, rischia ora di salutare Soresi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

La Lega apre le porte a Sara Soresi

IlPiacenza è in caricamento