rotate-mobile
Venerdì, 29 Settembre 2023
Cronaca

"Gang delle spaccate", condanna a 12 anni di carcere per i 3 rumeni

12 anni in tre. E' questo l'ammontare delle condanne per la "Gang delle spaccate", ovvero i tre romeni arrestati di recente dai carabinieri del Nucleo investigativo e accusati di rapina e furto aggravato. Sono loro i responsabili di una serie di grossi colpi presso centri commerciali e negozi, utilizzando sempre la tecnica della "spaccata"

Poco meno di dodici anni di carcere è l'ammontare delle condanne per la gang delle spaccate, ovvero i tre romeni arrestati di recente dai carabinieri del Nucleo investigativo di Piacenza e accusati di rapina e furto aggravato. Sono loro infatti i responsabili di una lunga serie di clamorosi colpi presso centri commerciali e negozi, utilizzando sempre la tecnica della spaccata.

Celeberrimo il loro assalto al Mercatone Uno di Rottofreno la notte del 4 settembre del 2007 o quello di 3 giorni dopo all'Unieuro di Castelvetro. Il tuttodopo aver rubato auto che servivano per i loro colpi e aver svaligiato anche un negozio di telefonini a San Nicolò (il "Cellular Project"

Ieri mattina, nel rito abbreviato davanti al giudice Giuseppe Bersani e al pubblico ministero Emilio Pisante, sono comparsi i tre romeni che sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo investigativo comandati dal capitano Rocco Papaleo. Jonel Pomohaci, 25 anni e ritenuto il capo carismatico della banda, è stato condannato a cinque anni di reclusione. Il pubblico ministero in requisitoria ne aveva chiesti quattro e mezzo. Gli altri due imputati, Octavian Ciobanu e Vasile Popescu, entrambi di 23 anni, se la sono cavata invece con tre anni e quattro mesi di reclusione a testa. Per tutti è stata anche disposta, ovviamente, la custodia in carcere alle Novate.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Gang delle spaccate", condanna a 12 anni di carcere per i 3 rumeni

IlPiacenza è in caricamento